Crea sito

Cannelloni verdi ripieni all’italiana

I cannelloni verdi ripieni all’italiana sono un primo piatto classico a base di pasta fresca ripiena, condita e cotta al forno.

Io li preparo nelle grandi occasioni, per Natale o Santo Stefano oppure quando ho ospiti importanti perchè sono sicura di fare bella figura.

La ricetta che vi propongo è quella che ho imparato durante il mio corso da CHEFuoriclasse ed è stata anche prova di esame pratico come potete vedere dalle foto.

Amo molto questo piatto perchè, anche se è lungo da realizzare, si può preparare prima ed è molto comodo da cuocere all’ultimo momento in forno quando si hanno ospiti. Volendo si può preparare e congelare per qualche giorno prima di consumarlo.

In realtà i cannelloni di carne sono la classica preparazione che riutilizzava gli avanzi di cucina, ad esempio i resti del bollito, del brasato o dello stufato. Io, però, vi propongo la versione con la carne fresca macinata. Con lo stesso procedimento si possono preparare anche i cannelloni vegetariani a base di ricotta e spinaci o quelli di pesce.

L’Italia è la patria della pasta fresca ripiena. Ogni famiglia preparava e prepara paste e farce in base alla tradizione, ai gusti e alla stagione. Oggi anche molti chef famosi creano nuove portate davvero interessanti e originali.

E adesso sentiamoci tutti un po’ chef, prendiamoci un po’ di tempo e prepariamo i nostri cannelloni…

cannelloni 1
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta all’uovo

  • 200 gFarina 0
  • 1Uovo
  • 100 gBorraggine bollita e strizzata
  • 1Filo di olio EVO
  • 1 pizzicoSale

Farcia

  • 500 gPolpa di manzo macinata
  • 250 gRicotta
  • 25 gparmigiano reggiano grattugiato
  • 25 mlMarsala
  • 2 cucchiaiOlio EVO
  • 10 gPorcini secchi
  • q.b.Sale e pepe
  • q.b.Brodo di carne
  • 1Cipolla piccola

Salsa di pomodoro

  • 100 gPassata di pomodoro
  • 1Cipollotto fresco o mezza cipolla piccola
  • q.b.Olio EVO
  • q.b.Sale
  • 2Foglie di basilico

Besciamella

  • 300 mlLatte intero
  • 1 filoNoce di burro
  • 12 gFarina 00
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • 3 Ciotole
  • Sfogliatrice
  • Tegame
  • Pentola piccola
  • Cucchiaio di legno
  • 2 Teglie da forno
  • Spianatoia
  • Sac a poche con cornetto liscio grande
  • Frusta o leccapentole
  • Schiumarola
  • Tovaglia

Preparazione

Farcia

  1. Scegliere ingredienti di prima qualità: carne di manzo, parmigiano reggiano, ricotta di mucca fresca, uova freschissime del contadino, funghi secchi, farina macinata a pietra, latte di montagna, ecc.

    Stufare la cipolla tagliata a fettine in olio EVO. Aggiungere in funghi ammollati (o la polvere di funghi) nell’acqua tiepida, strizzati e tritati e la carne macinata. Aggiungere sale e pepe. Bagnare con il marsala e ridurre a fuoco lento. Se necessario bagnare con bordo caldo poco alla volta e cuocere per 40 minuti. Togliere dal fuoco, far intiepidire, incorporare la ricotta e il parmigiano. Mettere la farcia in una tasca da pasticcere con cornetto liscio grande. Tenere da parte.

Pasta verde all’uovo

  1. Tritare la borragine molto finemente poi impastare tutti gli ingredienti, fino ad avere un panetto ben liscio. Avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare per 20/30 minuti.

  2. Poi tirare la sfoglia con la macchina elettrica.

  3. Tagliare a rettangoli di 12 per 8 cm (mi sono preparata un foglio di carta da forno delle dimensioni giuste per farli più o meno tutti uguali).

Salsa di pomodoro

  1. Cannelloni ripieni all'italiana

    Rosolare il cipollotto in olio EVO. Aggiungere la passata, il sale e il basilico e cuocere a fuoco lento 10 minuti.

Besciamella

  1. Besciamella

    Sciogliere il burro in un pentolino, aggiungere la farina e cuocere mescolando 30 secondi. A fuoco spento versare il latte bollente poco alla volta, mescolando con una frusta o un leccapentole. Riaccendere il fuoco e portare ad ebollizione per fare addensare.

Preparazione e cottura

  1. Cuocere i rettangoli di pasta in acqua salata e con un cucchiaio di olio. Scolarli con la schiumarola e asciugarli su una tovaglia pulita. Iniziare a farcire i cannelloni con il sac à poche o con l’aiuto di un cucchiaino. Arrotorarli e disporli nella teglia imburrata.

  2. cannelloni 1

    Nappare con la besciamella, la salsa di pomodoro e il parmigiano. Gratinare in forno a 200°C ventilato per mezz’ora o fino a quando non si forma una bella crosticina.

  3. Ho realizzato un impiattamento molto semplice e tradizionale, essendo il piatto molto “casalingo”.  Buon appetito!

Altre ricette

Se vi è piaciuta questa ricetta, potrebbero interessarvi anche i pansoti alla genovese, i cannelloni ripieni di ricotta e spinaci, le lasagne ai carciofi e crema di stracchino, quelle alla bolognese e la torta di rigatoni.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.