Crea sito

Brownies al cioccolato

I brownies al cioccolato sono una famosissima ricetta tradizionale americana. Sono dolcetti veramente golosi ed irresistibili che ormai sono famosi in tutto il mondo.

Il loro nome deriva dal colore marrone che in inglese è appunto brown. Per chi ama il cioccolato diventano un comfort food che permette di tornare un po’ bambini e continuare a chiedere “un’altra fetta”.

Sembra che la ricetta dei brownies al cioccolato si debba all’intuizione della signora Bertha Palmer che con il marito possedeva il Palmer House Hotel di Chicago. Nel 1893, proprio a Chicago, si tenne il World’s Columbian Exposition per festeggiare i 400 anni della scoperta del nuovo mondo. La signora Palmer chiese al suo cuoco di preparare un dolce che fosse goloso come una torta ma potesse essere tagliato a pezzi e trasportato in una scatola come dei biscotti e che non sporcasse le mani quando si doveva mangiare. Ed è così che sono nati questi favolosi quadrotti.

Esistono centinaia di ricette differenti e con moltissime varianti, tutte ottime per una pausa golosa sia a casa che da portare a scuola come merenda o nello zaino per una gita.

Oggi vi presento una mia versione dei brownies con solo cioccolato. Poi potrete liberare la vostra creatività aggiungendo ad esempio le nocciole o le spezie.

Brownies al cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni16 brownies
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 225 gcioccolato fondente
  • 225 gburro
  • 225 gzucchero semolato
  • 15 gcacao amaro in polvere
  • 130 gfarina 00
  • 4uova
  • 1 pizzicosale
  • Mezzo cucchiainolievito in polvere per dolci

Strumenti

  • pentolino per bagnomaria
  • Cucchiaio di legno
  • 2 Ciotole
  • Spatola o leccapentola
  • Frusta elettrica
  • Carta forno
  • Teglia quadrata 20 cm (lato)
  • Cucchiaio
  • Setaccio
  • Gratella per dolci

Preparazione

  1. Brownies

    Sciogliere il cioccolato fondente a pezzi a bagnomaria con il burro fino ad ottenere un composto liquido e liscio.

    Attenzione: riscaldare a fiamma bassa, in modo che non si bruci.

    Lasciare raffreddare per qualche minuto.

    Mescolare in una ciotola farina, lievito, sale e cacao a parte.

    Preriscaldare il forno a 180°C statico.

    Nel frattempo, con la frusta elettrica montare le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti fino a che diventino chiare, molto spumose e triplichino il volume.

    Ora con una spatola (o leccapentole) amalgamare il composto di cioccolato nelle uova sbattute, con movimenti dal basso verso l’alto, fino ad ottenere una crema morbida e compatta.

    Aggiungere le farine setacciate lentamente mescolando sempre con una spatola dal basso verso l’alto. 

    L’impasto dei brownies è piuttosto denso. Versarlo nella teglia foderata di carta da forno. Livellare l’impasto.

    Attenzione: la carta forno serve per poter staccare bene i brownies una volta cotta. Se imburrassimo la teglia questo passaggio sarebbe difficile.

    Attenzione: per una teglia di 20 cm di lato e queste dosi cuocere in forno per 30 minuti. Si formerà una crosticina e il cuore resterà più morbido. Se usate una teglia più grande, l’impasto resterà meno spesso e avrà bisogna di un tempo di cottura inferiore.

    Sfornare e far intiepidire in teglia per 5 minuti esatti.

    Poi lasciare raffreddare completamente su una gratella.

    Quando i brownies sono freddi, tagliarli in 16 quadrotti. Volendo si possono servire con una pallina di gelato ma sono ottimi anche così.

Altre ricette

Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbero interessarvi anche i blondies al cioccolato bianco e fragole, i cookies alle gocce di cioccolato, le barrette al cocco e cioccolato, la torta di cioccolata, il crumble alle fragole e il clafoutis alle ciliege.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su  YouTubeFacebookInstagramPinterestTwitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.