Crea sito

Arrosto di fesa di tacchino ripieno

L’arrosto di fesa di tacchino ripieno è un secondo piatto molto saporito e versatile che si presta ad essere servito sempre: dal pranzo di tutti i giorni alle occasioni speciali. Il suo aspetto è proprio invitante e stupirà tutti nella sua semplicità.

Facile da preparare (ci vuole solo un po’ di manualità), è molto adatto per essere cucinato in anticipo: anzi… più riposa, più diventa buono e vi consentirà un taglio più preciso.

Gli ingredienti sono molto semplici ma bisogna acquistarli, come sempre, di buona qualità per un assicurarvi un risultato assolutamente positivo: fesa di tacchino a fetteprosciutto cottoformaggio tipo caciotta (a fettine sottili) e uova sodeErbe aromatiche, sale e pepe serviranno per dare ancora più sapore. Il rotolo viene cotto al forno e irrorato con vino bianco secco.

Una volta cotto va servito a fette e accompagnato da un buon contorno di stagione. Siete pronti? Iniziamo, sarà anche divertente!

Arrosto di fesa di tacchino ripiena
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfese di tacchino a fettine
  • 300 gspinaci
  • 100 gprosciutto cotto a fette
  • 150 gformaggio tipo caciotta a fette
  • 4uova sode
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.trito erbe eromatiche
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • Mezzo bicchierevino bianco

Strumenti

  • Carta forno
  • Tegame da forno
  • Spago da cucina
  • Forbici
  • Pentola e scolapasta

Preparazione

Se volete ho preparato un video tutorial per voi: cliccate QUI.
  1. Petto di pollo a libro

    Rassodare le uova. Lasciarle raffreddare e sgusciarle.

    Sbollentare gli spinaci puliti, scolarli, passarli subito sotto l’acqua fredda, strizzarli e tritarli un po’.

    Oliare un foglio di carta forno e disporre sopra le fettine di tacchino per formare un rettangolo.

    Salare, pepare e cospargere di erbe aromatiche la carne poi ricoprirla con le fette di prosciutto poi di formaggio.

    Consiglio: usate un formaggio asciutto tipo caciotta, provola o fontina.

    Distribuire gli spinaci tagliuzzati e salare un po’. Infine disporre le uova al centro una in fila all’altra.

    Riscaldare il forno a 180/200°C statico.

    Con l’aiuto della carta forno arrotolare bene la carne su se stessa, lasciando le uova all’interno.

    Disporre il rametto di rosmarino sul rotolo e legare la carne come un arrosto in modo che resti bella compatta. Sui lati se necessario chiudere con degli stecchini.

    Mettere della carta forno asciutta in una teglia.

    Irrorare con un filo di olio il rotolo. Salare e pepare e infornare in forno caldo per almeno 45 minuti o fino a che non è ben arrostito.

    Dopo 5 minuti che è in forno irrorare con vino bianco.

    Sfornare, lasciare raffreddare e servire a fette.

Altre ricette

Questa ricetta si può preparare anche con il petto di pollo.

Potrebbero interessarvi anche altre ricette come filetto di maiale al latte, faraona in casseruola con limone e rosmarino e quaglie in padella.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTubeFacebookInstagramPinterestTwitter Telegram.

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.