SPAGHETTI AL PESTO CON FOGLIE DI SEDANO E LIMONE

E per la rubrica “NO ALLO SPRECO”, ecco per voi un piatto colorato e davvero gustoso. Spesso del sedano utilizziamo solo il gambo, ma anche le foglie di questo fantastico ortaggio possono essere davvero utili in cucina.

Dobbiamo quindi trovare idee giuste per poterle sfruttare al meglio. Oggi invece del tradizionale pesto alla genovese fatto con il basilico, ne prepareremo uno appunto con le foglie di sedano per un condimento particolare e alternativo.

Il piatto sarà poi guarnito con dei germogli di barbabietola rossa, ricchi di proteine, vitamine e acido folico. Ci troviamo quindi davanti ad una portata davvero salutare e fresca, grazie anche alla presenza del limone.

Si proprio quell’agrume non trattato di cui ne è rimasto solo un pezzetto e che molto probabilmente sarebbe finito nel dimenticatoio. Invece noi, con questa ricetta lo valorizzeremo dato che, si abbina benissimo agli altri ingredienti.

INGREDIENTI (DOSI PER 4 PERSONE):

-spaghetti 350g

-foglie di sedano 100g

-sale grosso 1 pizzico

-aglio 2 spicchi

-parmigiano grattugiato 4 cucchiai colmi

-mandorle tostate 50g

-scorza di limone non trattato qb

-olio evo qb

-pepe/noce moscata qb

-germogli di barbabietola a piacere

Quando utilizzate il sedano, tenete da parte le foglie e lavatele per bene sotto un getto di acqua corrente.

Passatele nella centrifuga per le insalate in modo da eliminare tutta l’acqua presente. Tostate le mandorle in un padellino antiaderente

Nel frattempo, portate a bollore una pentola con abbondante acqua salata e cuocete gli spaghetti.

Nel bicchiere di un mixer mettete le foglie, un pizzico di sale grosso, aglio sbucciato, parmigiano, le mandorle tostate in precedenza, pepe, noce moscata e della scorza di limone evitando la parte bianca che risulterebbe amarognola.

Tritate per circa un minuto fino a quando tutti gli ingredienti saranno sminuzzati. Aggiungete l’olio evo a filo, continuate a mixare fino ad ottenere la giusta consistenza. Se dovesse risultare troppo denso, aggiungete un goccio di acqua di cottura.

Scolate la pasta al dente e conditela con il vostro pesto. Guarnite il piatto con i germogli (conditi con olio, sale e pepe) ed una grattugiata di scorza di limone.

TI E’ PIACIUTA LA RICETTA E VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO? CLICCA QUI

SEGUIMI SUI PRINCIPALI SOCIAL NETWORK: FACEBOOK, TWITTER, INSTAGRAM!!!

 

 

Precedente EMOZIONI DOPO LA SFIDA FINALE: Franciacorta in bianco 2016 Successivo CARNAROLI IN RISOTTO CON PRUGNE, NOCI E SEMI DI SESAMO