Sformato di pesce e patate

Un gustoso piatto unico, lo Sformato di pesce e patate è il perfetto piatto del riciclo! Completo di tutto sarà un ottimo pasto da condividere con tutta la famiglia!
Sformato di stoccafisso

Sformato di pesce e patate

 

  • 300 gr baccalà già ammollato
  • 100 gr filetto di salmone
  • 400 gr patate a pasta gialla
  • la scorza grattuggiata di un limone
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • 2 uovo
  • un cucchiaio di farina di mais
  • 20 gr pesto genovese (meglio se fatto in casa)
  • sale e pepe rosa Q.b.

Pelate le patate e riducetele a tocchetti, sbollentatele finchè non diventano morbide, scolatele dalla loro acqua e riducetele in purea con lo schiacciapatate quando sono ancora calde. Procediamo con il deliscare e spellare i due pesci e porli in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio in camicia (così rilascerà solo parte del suo sapore forte), facciamo rosolare per bene e aggiungiamo una parte di purea di patate preparata in precedenza (un cucchiaio circa). Aggiungiamo per ultima nel trito di pesce preparato anche la freschissima buccia di limone ben grattata.
Alla purea di patate aggiungiamo sale, pepe rosa, le uova appena sbattute e il cucchiaio di mais a creare una specie di purè un po’ più denso e condito.

Poniamo in una casseruola leggermente unta d’olio il pesce preparato, uno strato di pesto genovese e la purea di patate preparata, Creando delle ondine sulla superficie creeremo così una crosta carina e croccante, serviamo lo sformato ancora caldo dopo averlo fatto gratinare in forno a 200° con grill per lameno 10 minuti. Buon appetito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...