Seitan fatto in casa

Tante sono le persone che ormai si affacciano ad uno stile di vita più sano scegliendo di mangiare prodotti Bio, a Km 0 e privi di alimenti di origine animale (di cui alcune ricerche consigliano di far poco uso per mantenersi in salute). Se volete, se non sostituire completamente la carne, assaggiare uno dei prodotti più amati da chi si dedica ad una dieta vegetariana allora vi consigliamo il Seitan che oggi prepariamo in casa assieme a voi.

Seitan fatto in casa (muscolo di grano)

  • 120 gr glutine in polvere
  • 50 gr mandorle in polvere
  • 30 gr arrowroot o fecola di tapioca
  • 30 gr lievito maltato
  • aromi in polvere a piacere
  • 1 cucchiaio di farina di grano integrale
  • 2 L brodo vegetale

mescolate in una ciotola il glutine, le mandorle, la fecola di tapioca (nel caso di potrà sostituire con quella di patate ed il cucchiaio di farina integrale. Impastate aggiungendo a poco a poco il brodo appena intiepidito. a questo punto sarà la volta degli aromi che avrete scelto, potranno essere aggiunte paprika e curcuma per un sapore delicato; cumino, chiodi di garofano e noce moscata per un gusto orientaleggiante e più deciso.

Mescolate ed impastate per 20 minuti circa e fate riposare l’impasto ottenuto per 10 minuti. Appena passati i minuti di riposo ottenete dall’impasto dei panetti da bollire nel brodo rimasto per 30 minuti, dopo i quali basterà strizzarli con cautela e riporli a raffreddare.

Dopo aver preparato il seitan potrà essere conservato in frigo, possibilmente sotto vuoto, per 4-5 giorni. Il Seitan è chiamato anche muscolo di grano (quindi non adatto ai celiaci) perchè completamente privo di alimenti di origine animale viene impiegato nelle diete vegane e vegetariane al posto della carne, cucinando quindi alla griglia, in padella ed al forno accompagna con gusto sfiziosi contorni ed insalate. Prossimamente saranno in arrivo tante ricette per rendere questo nuovo ingrediente protagonista di squisite bontà!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...