Salsa olandese

Le uova alla benedict sono la colazione classica servita nei migliori Hotel del mondo, ma cosa sarebbe quell’uovo servito su cubetti di carne e patate senza la squisita Salsa olandese. Una della preparazioni classiche che impara chi è alle prime armi in cucina può essere un valido aiuto per rendere davvero uniche le vostre preparazioni!

salsa olandese

Difficoltà:

Media

 
Preparazione:

10 min

 
Cottura:

5 min


Porzioni:

5-6 persone

 
Costo:
1-2 €
 
Bevanda:

Vino bianco frizzante

Salsa olandese

Iniziamo con il preparare un gustoso ridotto di aceto e vino che servirà per montare la nostra salsa procedendo con l’unire in una casseruola il vino bianco con l’aceto, una presa di sale, qualche grano di pepe e uno scalogno a fettine. Fate ridurre fino ad arrivare a metà del composto iniziale e poi lasciate raffreddare.

Ponete i tuorli in una ciotola trasferendola su un bagnomaria a 80° e iniziate a montarli unendo pian piano la riduzione preparata precedentemente. Montate i tuorli con la frusta manuale o le fruste elettriche fino a ottenere una salsa cremosa: ci vorranno circa 5 minuti.


Togliete quindi la ciotola dal bagnomaria e posatela continuando a lavorarla con le fruste o a mano, sarà la volta di aggiungere a filo il burro chiarificato fuso in un altro recipiente o con l’uso del calore del microonde. Montate la salsa finchè non raffredda un tantino e servitela a piacere.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...