Ribollita (Toscana)

La Ribollita o Zuppa toscana è un toccasana in tutti i sensi. Come tutte le ricette che ci piacciono di più nasce come ricetta del riciclo. All’interno bisognerà assolutamente tuffarci il pane classico toscano, magari tostato in forno. La bontà unica del cavolo nero e dei legumi, farà sì che ne prendiate due porzioni!

ribollita-toscana

Difficoltà:

Facile

 
Preparazione:

25 min

 
Cottura:

30-40 min


Porzioni:

5-6 persone

 
Costo:
4 € circa
 
Bevanda:

Vino rosso

Ribollita (Toscana)

 

  • 200 gr di cavolo nero
  • 1/2 costa di sedano
  • 200 gr di carote
  • 1/2 cavolo verza
  • 250 gr di fagioli bianchi
  • 250 gr di patate
  • 100 gr di piselli
  • una zucchina
  • 50 ml passata di pomodoro
  • prezzemolo e cipolla con cui fare il battuto
  • olio extravergine d’oliva e sale Q.b.
  • 500 gr di pane toscano (meglio raffermo)

Fate anzitutto appassire in una pentola capiente il battuto di cipolla e prezzemolo tritati finemente nell’olio, posti in una casseruola di grandi dimensioni e aggiungete il cavolo nero e il cavolo verza ben lavati.

Dopo aver messo a bagno almeno 12 ore i fagioli, sbollentateli in abbondante acqua e scolateli appena saranno diventati morbidi, mettendoli da parte.

In casseruola invece, quando le due verdure iniziano a cuocere sarà l’ora di aggiungere mezzo barattolo di passata di pomodoro, quindi le carote, il sedano, le patate, le zucchine tagliate e i piselli. E poi dopo anche i fagioli, salando a piacere. lasciate cuocere per almeno 1 ora e riposare per 30 minuti a termine di cottura, prima di servirla con del buon Pane casereccio. Buon appetito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...