Fiori di zucca ripieni

Di origini napoletane la ricetta dei Fiori di zucca ripieni prevede che gli stessi fiori vengano riempiti con golosi tocchetti di provola affumicata fresca, alici salate ma protagonista sarà sempre la ricotta vaccina. Il gusto del latte e del sapido racchiuso in una frittura croccante sarà un vulcano di sapori.


Difficoltà:

Media

 
Preparazione:

10 min

 
Cottura:

3-5 min


Porzioni:

4-6 persone

 
Costo:
0.80-2 €
 
Bevanda:

Birra chiara

Fiori di zucca ripieni

 

  • 8-10 fiori di zucca freschi
  • 100-150 gr farina 0
  • sale e pepe Q.b.
  • birra chiara Q.b.
  • 300 ml circa di olio di semi di arachidi
  • 300 gr ricotta romana fresca
  • 150 gr provola affumicata fresca
  • qualche foglia di basilico fresco
  • 10 alici sotto sale
  • 50 gr Parmigiano reggiano 

Preparare questi fiori di zucca ripieni non è tanto difficile, le massaie napoletane infatti usano questa ricetta “tattica” come antipasto per tener buoni gli avventori del pranzo domenicale più affamati. Iniziamo con il detorsolare l’interno dei fiori di zucca facendo sì che non si sfaldino i petali. In una ciotola prepariamo la pastella che farà da collante ai fiori di zucca miscelando la farina alla birra aggiungendola a poco a poco, salando e pepando a piacere. Ponete la pastella a riposare mentre preparate gli altri ingredienti.

In un’altra ciotola a parte prepariamo un composto profumato che farà da ripieno mischiando tra di loro la ricotta fresca, il Parmigiano, la provola a cubetti piccoli, le alici dissalate e tagliuzzate e il basilico spezzettato. Condiamo ulteriormente con un pizzico di pepe.

Mentre l’olio di arachidi posto in un pentolino comincia ad arrivare a temperatura per una frittura dorata. Procediamo con il riempire i fiori di zucca con una cucchiaiata abbondate del composto di ricotta, per poi richiudere i petali e usarne le estremità per ripassarli nella pastella e friggerli fino a doratura. Buon appetito!

Note: Bhè se dovesserò avanzare i fiori di zucca senza ripieno la bontà ulteriore sarà aggiungere alla pastella di farina e birra gli stessi spezzettati e poi friggerli a cucchiaiate.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
icakebake pubblicità