Cotechino con lenticchie

E’ tradizione augurarsi il meglio per l’anno nuovo che sta per arrivare, tradizione popolare vuole che si prepari un piatto in particolare il cui augurio è la prosperità e l’abbondanza, rappresentata in questo caso dal classico Cotechino con lenticchie, ecco noi come lo facciamo, auguri a tutti!cotechino e lenticchie


Difficoltà:

Media

 
Preparazione:

5-10 min

 
Cottura:

30-40 min


Porzioni:

6-8 persone

 
Costo:
5-6 €
 
Bevanda:

Vino rosso frizzante

Cotechino con lenticchie

 

  • 500 gr cotechino o zampone (1 pezzo)
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca
  • 1 costa di sedano
  • un rametto di timo
  • 200 gr lenticchie (potrete scegliere la varietà che preferite)
  • 3-4 pomodorini ciliegia
  • 1 spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe Q.b.

Procediamo con il bollire il cotechino come indicato nella confezione per quanto riguarda quello precotto o, se crudo, avvolgerlo in una pellicola da sottovuoto e, dopo aver eliminato tutta l’aria, cuocerlo a vapore o sbollentarlo per 30 min finchè non riduce la sua dimensione e perde i liquidi.

Sbollentiamo in acqua leggermente salata anche le lenticchie per 40 minuti in media (dipende anche dalla varietà che avete scelto), appena risultano ben morbide scolatele dall’acqua e mettetele da parte.
In un casseruola capiente poniamo le verdure, dopo averle ben lavate e pelate, ridotte a tocchetti e rosoliamole nell’olio di oliva extravergine, aggiungendo se necessario un po’ di brodo vegetale. Aggiungiamo in pentola anche le lenticchie insaporendole con sale, pepe e timo. Per ultimo il cotechino/zampone precedentemente sbollentato e pelato della cotenna.

Rosoliamo il tutto aggiungendo anche i pomodorini ridotti a tocchetti, e privati dei semini, così che tutti i sapori si amalgamino. Serviamo con lo Champagne, Auguri e Buon appetito a tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
icakebake pubblicità