Calamari ripieni

Uno degli alimenti più ricchi e gustosi è proprio il pesce, noi italiano siamo amanti soprattutto di crostacei e molluschi tra i quali troviamo anche i calamari che se cucinati bene saranno una delizia da gustare in qualsiasi occasione. Vi vorremmo chiedere quindi che ne pensate dei nostri Calamari ripieni di dolci patate e saporito tonno.

calamari ripieni recipeart

Calamari ripieni

 

  • 3 calamari di grandi dimensioni (1 Kg circa)
  • 3 patate lesse (400 gr circa)
  • 80 gr tonno sott’olio di buona qualità
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo
  • sale e pepe Q.b.
  • 300 ml passata di pomodoro

Procediamo con il pulire i calamari sotto acqua corrente, eliminando le interiora, l’osso quasi trasparente al loro interno, la bocca e la pelle se riuscite. Staccate i tentacoli dai calamari e tagliuzzateli finemente con il coltello o con l’aiuto di un mixer da cucina.
In una padella fate soffriggere lo spicchio d’aglio con un filo d’olio evo, rotolateci i tentacolini ben tritati per due minuti, fate asciugare l’acqua che ne risulterà e lasciate raffreddare.

In una ciotola prepariamo il ripieno dei calamari procedendo con lo sbucciare e schiacciare con l’apposito strumento le patate, condirle con l’uovo, il sale ed il pepe, aggiungere il tonno sott’olio ben sgocciolato e i tentacoli ripassati in padella. Nella stessa padella in cui avrete lasciato lo spicchio d’aglio cominciate a riscaldare un altro cucchiaino di olio ed a cuocere i pomodori pelati appena questo sarà caldo.

Riempiamo i calamari con il purè arricchito e chiudiamoli con l’aiuto di stecchini di legno o con dello spago da cucina e un ago. Appena pronti tuffateli nel sugo e fateli cuocere per circa 7-8 minuti (dipende dalla grandezza dei calamari). Facendo anche ridurre il sugo.
Serviteli da caldi su un letto del ripieno di patate rimanente, non si getta via niente in cucina! Buon appetito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...