Crea sito

Spaghettoni con sugo ai moscardini

Questi spaghettoni col sugo ai moscardini sono davvero eccezionali.
Oggi avevano questi polipetti freschi in pescheria e non ho potuto far a meno di comprarli per cucinare un primo piatto davvero buonissimo.
Sono facilissimi e si preparano in circa 40 minuti, giusto il tempo di cottura del sugo.
Vi lascio come sempre qui sotto la lista degli ingredienti e il procedimento per replicarli a casa.

Spaghettoni con sugo ai moscardini
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli spaghettoni ai moscardini

  • 160 gspaghettoni (trafilati al bronzo)
  • 300 gmoscardini (freschi)
  • 200 gpomodori pelati (a filetti)
  • 10capperi
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Strumenti utili per la cottura

  • Casseruola dai bordi alti
  • Pentola

Preparazione del sugo per gli spaghettoni

  1. Per prima cosa pulite bene i moscardini togliendo il becco e ciò che è contenuto dentro la testa.

    Occorrerà un po’ di pazienza ma vedrete che dopo il primo impiegherete sempre meno tempo.

    Prendete una casseruola alta e mettete un filo d’olio evo e lo spicchio d’aglio e fate leggermente appassire.

  2. Aggiungete i moscardini e lasciate che si colorino bene facendoli andare per qualche minuto a fuoco medio.

    Aggiungete quindi il pomodoro e, se necessario un po’ d’acqua. Tenete conto che i moscardini ( come il polpo) ne rilasciano in cottura.

    Fate cuocere a fuoco medio col coperchio per circa 40 minuti.

    Quando saranno quasi cotti ( sentite con la forchetta se sono diventati morbidi) aggiungete i capperi già dissalati, una manciata di prezzemolo e aggiustate di sale e pepe. Se vi piace il sapore più piccante potete sostituirlo col peperoncino.

  3. Cuocete quindi gli spaghettoni ( meglio se trafilati al bronzo, assorbono di più il sugo) e scolate al dente dentro alla casseruola col sugo.

    Fate insaporire mescolando bene e impiattate.

Conservazione

Se vi avanza del sugo coi moscardini potete conservarlo in freezer in un contenitore ermetico e scongelarlo all’occorrenza per condire della pasta o un cous cous. Oppure potete farlo restringere e servire i moscardini con accanto del riso basmati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.