Spaghetti al pesto delicato, vongole e cozze

Adoro cozze e vongole e anche il pesto di rucola che preparo spessissimo a casa e vi dirò che hanno due sapori che si sposano molto bene.

Provateli e sentirete che buoni!

In poco tempo avrete un primo piatto davvero delizioso.

Qui sotto trovate la lista degli ingredienti che vi servono e la ricetta del mio pesto di rucola.

Per questo primo piatto però vi consiglio di omettere i pomodori secchi e sostituirli magari con qualche foglia di basilico.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Per gli spaghetti al pesto delicato

360 g spaghettoni
4 cucchiai pesto di rucola
400 g vongole
600 g cozze
1 spicchio aglio
4 cucchiai olio extravergine d’oliva

Strumenti utili

2 Padelle

Come fare dei buonissimi spaghetti al pesto con vongole e cozze

Avete già letto come fare il pesto di rucola, vero?

La ricetta la trovate linkata negli ingredienti sopra. Per questo primo piatto vi consiglio di omettere i pomodorini secchi perchè a volte sono fin troppo sapidi e con vongole e cozze sarebbero un di più.

Una volta preparato il pesto procedete con i molluschi.

Spurgate le vongole per qualche ora lasciandole in acqua fredda e sale grosso, cambiando l’acqua di tanto in tanto.

Nel frattempo pulite le cozze con una paglietta eliminando il filamento esterno.

Lessate gli spaghettoni in abbondante acqua salata intanto cuocete vongole e cozze.

Mettetele in due padelle diverse con un filo d’olio e mezzo spicchio d’aglio, coprite con coperchio e cuocete a fiamma media fino a quando si aprono tutte.

Togliete lo spicchio d’aglio e sgusciate circa metà dei molluschi.

Scolate la pasta al dente, conditela col pesto e un po’ di acqua di cottura se serve poi, dopo aver mescolato bene, aggiungete le cozze e vongole, sgusciate e non, e un po’ del loro liquido di cottura.

Conservazione del pesto

Potete porzionare il pesto in comodi vasetti e metterlo in freezer per scongelarlo all’occorrenza. Io faccio sempre così per aver un buon condimento già pronto per i primi piatti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.