Crea sito

Risotto al radicchio trevigiano

Il risotto al radicchio è uno di quei piatti che non mi stanca mai.
Ora poi che questa verdura è di stagione la consumo un po’ in tutte le salse.
Devo ammettere che al mio compagno non piaceva molto, ma ha imparato ad apprezzarla e la acquista sempre volentieri.
Per preparare questo primo piatto vi occorreranno davvero pochissimi ingredienti, trovate la lista qui sotto. Nelle note invece vi lascio alcuni consigli su come arricchirlo.

Risotto al radicchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il risotto

  • 160 griso Carnaroli
  • 1cipollotto fresco
  • 1radicchio rosso di Treviso IGP, tardivo
  • 40 gburro
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.nocciole (facoltative)
  • q.b.brodo vegetale (o acqua bollente salata)

Strumenti utili

  • Padella

Preparazione del risotto al radicchio

  1. Per prima cosa preparate un brodo vegetale leggero con sedano carota e cipolla. In alternativa potete usare acqua bollente salata. io la preferisco per far sì che restino più distinti i sapori e il radicchio emerga totalmente.

  2. In una padella dai bordi alti mettete metà del burro e il cipollotto ( o un piccolo porro, solo la parte bianca) tritato finemente. Fatelo appassire leggermente. Toglietelo dalla padella e mettete da parte.

    Ora nella stessa padella tostate il riso per circa 2 minuti poi aggiungete il brodo ( o l’acqua bollente) man mano per portarlo a cottura. Mettete anche il cipollotto già soffritto e metà del radicchio tagliato a pezzetti. Mescolate e portate a cottura il riso a fuoco medio aggiungendo man mano il brodo, ove necessario.

    Aggiustate di sale e pepe (io uso quello bianco) e mantecate a fuoco spento col restante burro e il parmigiano. Prima di impiattare il risotto al radicchio aggiungete anche il resto del radicchio tagliato a pezzetti in modo che resti crudo.

  3. Se vi piacciono potete finire il piatto con della granella di nocciole tostate.

Come arricchire un semplice risotto al radicchio

Una volta tostato il riso potete sfumarlo con un mezzo bicchiere di sangiovese ( o comunque un vino rosso corposo) oppure, se vi sembra troppo leggero, potete aggiungere qualche pezzetto di salsiccia.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.