Crea sito

Riso basmati primavera

Questo riso basmati soprannominato “primavera” deriva dal voler creare qualcosa di leggero e gustoso con le verdure che cominciano ad essere di stagione. Un piatto che può essere consumato anche freddo e, perchè no, messo nella classica schiscetta da portare al lavoro.
E’ veloce e decisamente semplice, ma non per questo da snobbare, anzi direi piuttosto da apprezzare perchè con questi ingredienti avremo anche un piccolo apporto calorico e potremo quindi pranzare senza troppi sensi di colpa.

Riso basmati primavera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il riso basmati primavera

  • 160 griso Basmati
  • 150 gzucchine
  • 80 gcarote
  • 60 gpiselli
  • 40 gporro
  • 4 fogliebasilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.peperoncino (facoltativo)

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • Wok

Preparazione del riso basmati primavera

  1. Per prima cosa preparate le verdure che vi serviranno come condimento.

    In una wok capiente versate un filo d’olio poi aggiungete il porro tagliato a rondelle, i pisellini ( potete usare anche quelli surgelati se non li trovate freschi), la zucchina e la carota tagliata a cubetti piccoli.

    Fate soffriggere per qualche minuto, aggiustate di sale poi abbassate la fiamma.

  2. Fate cuocere ancora qualche minuti facendo sì che le verdure restino comunque croccanti. Aggiungete il basilico. ( Vi svelo un trucchetto per far sì che dia ancora più profumo ai vostri piatti. Schiacciatelo sempre tra i palmi delle mani prima di utilizzarlo.) Se vi piace il piccante mettete un po’ di peperoncino in polvere e mescolate.

  3. Fate bollire il riso basmati in abbondante acqua salata, scolate nel wok e fate saltare in modo che si insaporisca bene.

    Servite con un filo di olio extravergine a crudo.

Il tocco in più

Potete aggiungere dei fagiolini lessati o dei peperoni se volete ancora più verdure oppure dei semini di sesamo tostato per dare un po’ di croccantezza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.