Crea sito

Panini rosa alla barbabietola e farcitura

Oggi panini rosa!

Da quando ho comprato questa farina di barbabietole la uso per qualsiasi cosa: il suo colore intenso e naturale da alla pasta e al pane uno sprint in più, un tocco di originalità che non guasta mai! Questa volta vi propongo i miei panini fatti in giornata, ideali da farcire con un hamburger, ma anche con un velo di marmellata! Provateli!
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni 12 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gFarina (w 260)
  • 100 gFarina integrale
  • 50 gSemola di grano duro rimacinata
  • 2 cucchiaiFarina di barbabietola
  • 290 gAcqua
  • 5 gMalto
  • 12 gLievito madre secco (che contiene una percentuale di lievito di birra)
  • 1 cucchiainoSale fino
  • 25 gOlio di oliva
  • q.b.Semi di papavero

Preparazione panini rosa

  1. Nella ciotola della planetaria inserite le farine, il malto, il lievito e i semi di papavero e mescolate bene. Montate la foglia, azionatela a velocità bassa e aggiungete piano piano l’acqua (non calda!!!). Quando la farina l’avrà assorbita tutta e l’impasto comincerà a staccarsi dalla ciotola, montate il gancio, azionate e versate poco a poco il sale. Per ultimo, quando l’impasto sarà incordato, versate l’olio, poco per volta.

  2. Ottenuto così un bel panetto liscio ed omogeneo fatelo riposare coperto con un canovaccio in una ciotola leggermente unta per circa 15 minuti, dopodichè procedete con la prima piega. Ripetete l’operazione un paio di volte, lasciate riposare 15 minuti, pirlate e attendete il raddoppio. Una volta che l’impasto sarà raddoppiato di volume rovesciatelo su di una spianatoia e ritagliate dei pezzi da circa 80 g. Per formare i panini rosa ricavate delle palline e disponetele sulla teglia ben distanziate a lievitare fino a raddoppio. Cuocete in forno preriscaldato statico a 200 gradi per circa 20 minuti. Buon appetito!  

  3. FARCITURA: Se volete farcirlo come ho fatto io vi lascio questa idea un po’ di riciclo perchè si può fare anche con avanzi del giorno prima…. Prendete il petto( o la parte che piuù preferite) di un pollo allo spiedo e sfilacciatela con le mani. Se il pollo è del giorno precedente scaldatelo qualche minuto in una vaporiera avvolto nella carta alluminio. Nel frattempo preparate la salsa. Lessate una patata e una carota tagliate a cubetti, scolatele e mettete nel boccale del frullatore ad immersione ( se vi avanzano dal brodo vanno bene comunque). Aggiungete un’alice dissalata e un cucchiaino scarso di senape. Frullate bene  versando olio extra vergine di oliva a filo. Verrà una bella salsina densa e liscia, senza grumi. Ora siete pronti per farcire il panino….uno strato di salsa, uno di pollo e ancora un po’ di salsa. Vedrete, sarà uno spettacolo!

Note

Questi panini rosa sono ottimi anche se congelati appena freddi e scongelati all’occorrenza a temperatura ambiente! Soffici all’interno e con una mini crosticina friabilissima si prestano ad essere accompagnati sia col dolce che col salato! Se poi vi piace l’idea della farcitura, ma preferite un altro tipo di pane, anzichè i panini rosa, cliccate QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.