Torta alla crema di Nua,ricetta dolce

La torta alla crema di Nua è una ricetta che sta impazzando su Facebook e sul web, io mi sono incuriosita e sbirciando tra le varie ricette, ho trovato secondo me quella giusta. La ricetta della torta alla crema di Nua l’ho “rubata” alla bravissima Marisa Malomo del blog “Il mio saper fare“… grande donna, appassionata di cucina e abile preparatrice di squisiti manicaretti… non per niente è pugliese come me 🙂 !!!

Ho apportato alcune varianti alla ricetta di Marisa (cliccate qui): nella preparazione della crema pasticcera ho seguito la mia ricetta, ho messo meno zucchero e ho messo l’olio evo al posto di quello di semi. La torta alla crema di Nua è di una bontà indicibile ed è adattissima per una ricca colazione che dia la carica per affrontare una lunga giornata o perfetta per una merenda energizzante dei nostri bambini.

Torta alla crema di Nua

Torta alla crema di Nua

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 180 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 130 ml di olio evo
  • 100 ml di latte fresco intero
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte fresco intero
  • 50 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • la buccia di un limone intero (eliminando la parte bianca che è molto amara)

Preparazione:

Per prima cosa preparate la crema pasticcera, ricetta da me già postata (cliccate qui). In un pentolino mettete la farina setacciata, i tuorli d’uovo e lo zucchero e cominciate a mescolare. Accendete ora il fuoco e versatevi a filo il latte, mescolando sempre, magari con una frusta, per evitare il formarsi di fastidiosi grumi. Dopo aver versato tutto il latte, aggiungete la buccia del limone, eliminandone la parte bianca che è molto amara (io non la grattugio ma la metto intera, così si può togliere con più facilità). Portate a bollore la vostra crema pasticcera mescolando di continuo e dal bollore, abbassate un pochino il fuoco e fatela sobbollire per 3 o 4 minuti, fino a quando si sarà addensata. Togliete ora la buccia di limone e versate la crema pasticcera  in una ciotola, coprendola con una pellicola trasparente, facendola aderire alla superficie della crema, per far sì che non si formi quella spiacevole pellicola.

Ora proseguite nella preparazione vera e propria della torta alla crema di Nua. Mettete in una ciotola le uova e lo zucchero e sbattete, energicamente, con delle fruste elettriche. Aggiungete, a filo, l’olio evo e continuate a sbattere.

Unite, ora, la scorza di limone grattugiata, mi raccomando, solo la parte gialla, perché quella bianca ha un sapore amarognolo, il latte e la farina ed il lievito setacciati.

Imburrate uno stampo per torte o rivestitelo di carta forno e versatevi il composto, livellandolo bene. A cucchiaiate, aggiungete sul composto la crema pasticcera, sino a ricoprire tutta la superficie della torta.

Infornate, in forno già caldo, a 160° per 40-45 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire la vostra torta alla crema di Nua, poi sformatela su di un piatto da portata e spolverizzatela con dello zucchero a velo.

Torta alla crema di Nua (sfornata)

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Pizza napoletana,ricetta lievitata Successivo Filetti di pangasio gratinati

20 commenti su “Torta alla crema di Nua,ricetta dolce

  1. La torta NUA, sembra che sia sull’onda in questo momento 🙂 comunque è bellissima sul serio, ti è venuta uno spettacolo !! ci sto facendo un pensierino anche io !!!!!!!!!!!!! Bravissima Raffy 😉

    • raffikaelesuemaniinpasta il said:

      grazie Robertina…..preparala…..è spaziale…..io sono contro le mode ma questa mi aveva incuriosita troppo…..baciuzzi e buona giornata!!!

  2. ANNA3 il said:

    marisa è una mia carissima amica. la sua versione di questa torta l’ho già collaudata. la tua mi piace per via dell’olio evo.
    il tuo blog è molto carino,con una grafica fortissima.ho dato una sbirciatina
    alle ricette e ho visto che sui dolci sei proprio forte.
    ci ritornerò

    • raffikaelesuemaniinpasta il said:

      grazie Anna…..che piacere…..se sei amica di Marisa allora sei anche amica mia 🙂 …..grazie anche per i complimenti al blog…..ma lo sai che a me i dolci non piacciono?adoro il salato in tutte le sue forme:dalla pasta ai secondi,dalle torte salate ai lievitati…..vienimi a trovare quando vuoi…..buona giornata e bacionissimi!!!

  3. alessandra il said:

    ciao sono nuova di questo sito, le ricette mi piacciono molto e sono alla portata di tutti..ma non si riesce a mattere piu foto? anche quelle della preparazione…provero questa torta….mi sembra molto buona..

    • raffikaelesuemaniinpasta il said:

      Grazie Alessandra per i complimenti…..di solito quando la ricetta è un po’ difficoltosa e lo richiede metto più foto altrimenti metto solo quella della presentazione o al massimo un’altra…..se sbirci tra i vari articoli te ne accorgerai…..vai a vedere le ricette dei lievitati 🙂 …..grazie per essere venuta a farmi visita e buona serata!!!

    • raffikaelesuemaniinpasta il said:

      hai ragione Simonetta…..io lo do per scontato ma per tanti non lo è…..è l’olio extra vergine d’oliva 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.