Tiramisù

Il tiramisù è un dolce diffuso in tutta Italia, le cui origini vengono spesso contese fra regioni quali il Veneto, in particolare nella zona di Treviso (tirame sù), il Friuli Venezia Giulia e il Piemonte. E’ un dessert al cucchiaio a base di savoiardi, inzuppati nel caffè, mascarpone, uova e zucchero. In casa mia è il dolce per eccellenza e non c’è festa o ricorrenza in cui fa bella mostra di sé, sulla nostra tavola.

Tiramisù

Tiramisù

Ingredienti:

  • 400 g di savoiardi
  • 500 g di mascarpone
  • 4 uova
  • 6 tazzine di caffè
  • 120 g di zucchero + 4 cucchiai per il caffè
  • un pizzico di sale fino
  • cacao amaro in polvere q.b.
  • scaglie di cioccolato fondente q.b.

Preparazione:

Innanzitutto, tirate fuori dal frigorifero il mascarpone e le uova almeno mezz’ora prima di iniziare a preparare il tiramisù. Quindi, preparate il caffè, versatelo in un piatto fondo, zuccheratelo e lasciatelo intiepidire.

Separate i tuorli dagli albumi e, in una ciotola, sbattete i tuorli con lo zucchero, fino a renderli chiari e spumosi.

Mettete il mascarpone in un’altra terrina e lavoratelo con un cucchiaio di legno, per ammorbidirlo, quindi amalgamatelo al composto di uova e zucchero, facendo attenzione a non lasciare grumi e sbattete con la frusta elettrica, a bassa velocità, finché la crema sarà morbida e vellutata.

Montate ora, con una frusta elettrica, a neve ben ferma, gli albumi con il pizzico di sale e incorporateli, con una spatola, alla crema di mascarpone, con movimenti lenti, dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Ora, non ci resta che comporre il dolce, quindi, in una pirofila, mettete sul fondo un po’ di crema al mascarpone e poi, bagnate i savoiardi nel caffè, con gesti veloci, altrimenti li inzupperete troppo e adagiateli nella pirofila, disposti uno accanto all’altro. Ricoprite i savoiardi con uno strato di crema al mascarpone, livellandolo con una spatola.

Passate ora al secondo strato di savoiardi, sempre dopo averli imbevuti di caffè e se per il primo strato li avete disposti verticalmente, questi ultimi disponeteli orizzontalmente. Ricopriteli con la restante crema al mascarpone, livellando con l’aiuto di una spatola.

Spolverizzate la superficie del vostro tiramisù con abbondante cacao amaro in polvere, aiutandovi con un colino a maglie strette e aggiungete le scaglie di cioccolato fondente.

Riponete in frigorifero per 2-3 ore, in modo da far compattare il dolce e tirate fuori almeno 10 minuti prima di servirlo.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Taboulè con pomodorini e cetrioli Successivo Pasta al forno con le zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.