Tartare di salmone

La tartare di salmone è un piatto fresco e leggero, veloce e semplice da preparare, adatta ad essere consumata nella stagione calda. A dire il vero la mia intenzione era quella di utilizzare il tonno fresco, ma in tutte le pescherie della mia città, era introvabile, quindi ho optato per il salmone fresco.

Il salmone è uno dei pesci più prelibati e ricco di proprietà nutritive che da tempo è entrato a far parte della dieta mediterranea. Il salmone è paragonabile alla carne rossa per il suo alto contenuto di proteine. Tra le proprietà alimentari del salmone, ci sono gli Omega 3, che aiutano ad aumentare il colesterolo buono e ridurre invece quello cattivo, ha quindi un’azione protettiva sul sistema cardiovascolare. Questi acidi grassi consentono anche di contrastare il ridurre delle capacità cognitive legate all’età. Indicato anche per l’osteoporosi, grazie alla vitamina D che porta all’assorbimento del calcio e favorisce la mineralizzazione dello scheletro (notizie prese dal web).

Tartare di salmone (nuova)

Tartare di salmone

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di salmone fresco in tranci
  • la scorza e il succo di 2 arance (o limoni)
  • 3 cuori di sedano + qualche fogliolina per la guarnizione finale del piatto
  • 4-5 cucchiai di olio evo
  • sale rosa grosso q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Per preparare la tartare di salmone cominciate col grattugiare la scorza delle arance, dopo averle lavate e poi spremetene il succo.

Lavate e pulite i cuori di sedano, eliminandone i filetti, aiutandovi con un pelapatate e tagliateli a cubettini.

Mettete il tutto in una terrina, con il sale rosa grosso, il pepe, l’olio e il sedano e mescolate ben bene, per amalgamare il tutto.

Nel frattempo, asciugate i tranci di salmone con una carta assorbente da cucina, tagliateli a cubetti di circa mezzo cm e metteteli in una ciotola.

Versate ora, il condimento sui tranci di salmone, mescolate, coprite con una pellicola per alimenti e mettete a macerare in frigorifero, per un’oretta circa. Dopo, aiutandovi con un coppa pasta, servite la vostra tartare di salmone in piattini da portata e decorate con delle foglioline di sedano.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Mezze maniche con gamberi,ricetta pesce Successivo Pasta al forno con le melanzane

2 commenti su “Tartare di salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.