Salsa di asparagi,ricetta base

La salsa di asparagi è una tipica ricetta base ideale per condire della pasta o dei crostini da proporre per un aperitivo sfizioso tra amici o come guarnizione per una miriade di secondi piatti. La salsa di asparagi è una crema molto semplice da preparare e potrete arricchirla con un’aggiunta di panna fresca. Approfittate di questo periodo ricco di asparagi per preparare tante ricettine sfiziose.

Gli asparagi sono ricchi di vitamine A, C e del gruppo B. Hanno notevoli proprietà diuretiche e lassative per cui possono essere utilizzati per favorire l’emissione di urine e per curare ritenzioni idriche, anche di origine cardiaca. Riducendo il ristagno dei liquidi nei tessuti possono diventare validi alleati nella cura della cellulite. Hanno anche un alto contenuto di calcio, fosforo e potassio. Hanno un contenuto calorico modesto, quindi sono ideali per chi segue diete ipocaloriche e, nonostante stimolino l’appetito, sono ricchi di fibre. Se ne sconsiglia il consumo a persone affette da patologie renali (notizie prese dal web).

Salsa di asparagi

Salsa di asparagi

Ingredienti

  • 600 g di asparagi
  • 2 scalogni
  • 30 g di burro
  • 2-3 cucchiai di olio evo
  • dado vegetale
  • 1 dl di panna liquida fresca
  • sale e pepe bianco q.b.

Preparazione:

Per preparare la salsa di asparagi cominciamo dalla scelta degli asparagi, visto che ne esistono diverse varietà sul mercato. Tra i più diffusi, ci sono gli asparagi violetti, che hanno un gusto deciso, gli asparagi bianchi, dal gusto delicato, gli asparagi verdi, dal gusto molto forte e gli asparagi selvatici, dal sapore ricco che non necessita di eccessivi condimenti. Per la realizzazione di questa ricetta, io ho utilizzato degli asparagi verdi, ma voi siete liberissimi di scegliere la varietà che più vi piace. Quando scegliete gli asparagi, questi devono avere alcune caratteristiche rispetto alla forma e alla consistenza. Le punte, infatti, devono essere integre e devono avere una consistenza soda, non devono presentare ammaccature e le foglioline devono essere carnose. I gambi dell’asparago devono essere non solo lucidi ma anche ben turgidi e all’interno la polpa deve presentarsi compatta e succosa. Procediamo con la ricetta.

Cominciate col pulire gli asparagi, tagliando la parte legnosa che è dura e di colore bianco e poi con un coltello affilato o con un pelapatate, raschiate la parte esterna verde, fino alla punta. Pareggiate poi gli asparagi, tenendoli fermi con una mano ed eliminando la parte finale (seguite il tutorial di Giallo Zafferano). Lavateli accuratamente, staccate le punte e tagliate a rondelle i gambi.

In una padella, fate appassire gli scalogni mondati e finemente tritati, con il burro, l’olio evo e il dado vegetale, che io preparo in casa, quindi genuino, senza conservanti e senza glutammato (cliccate qui per la mia ricetta), per qualche minuto. Unite poi, le rondelle di asparagi e una macinata di pepe bianco, molto più delicato di quello nero; non aggiungete il sale perché il dado vegetale dà già molto sapore. Fate insaporire le rondelle di asparagi a fuoco vivo per qualche minuto, dopo aggiungete un mestolo di acqua calda, coprite con un coperchio e continuate la cottura per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo acqua calda all’occorrenza, ogni tanto.

Nel frattempo cuocete a vapore, le punte di asparagi che avete tenuto da parte, in un cestello e in acqua salata, ma facendo in modo che le punte non stiano in acqua, per circa 10 minuti.

A metà cottura della salsa, unite le punte di asparagi cotte a vapore, ricordandovi di tenerne da parte qualche punta per la decorazione finale del piatto. A cottura ultimata, passate la salsa di asparagi in un mixer da cucina o in un passa verdure, aggiungendo un po’ di acqua di cottura delle punte di asparagi.

Dopo aggiungete la panna e ponete il tutto nuovamente sul fuoco, facendolo ridurre, sino ad ottenere una salsa di giusta consistenza, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Ponete la salsa di asparagi in una salsiera, decoratela con le punte di asparagi messe da parte in precedenza e servite in tavola, come accompagnamento al tipo di piatto che avrete scelto.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Polpettone di tacchino,ricetta delicata Successivo Linguine ai frutti di mare

2 commenti su “Salsa di asparagi,ricetta base

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.