Risotto al prosecco e gamberoni

Il risotto al prosecco e gamberoni è un primo piatto davvero raffinato ed elegante, ideale da proporre quando si vuol far colpo sui propri commensali. Nel risotto al prosecco e gamberoni il frizzante del prosecco di Valdobbiadene ben si sposa con la dolcezza e la cremosità del mascarpone e con il gusto deciso dei gamberoni. Un piatto sicuramente da rifare!

La ricetta di questo risotto davvero chic l’ho presa dal sito della Galbani ed è una delle ricette a cura di Gambero Rosso, quindi collaudata.

Risotto al prosecco e gamberoni

Risotto al prosecco e gamberoni

Ingredienti per 6 persone:

  • 480 g di riso carnaroli o arborio
  • 600 g di gamberoni
  • 150 g di mascarpone
  • 2 scalogni
  • 50 g di burro
  • 3 cucchiai di olio evo + 1 per saltare gamberoni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bottiglia di Prosecco di Valdobbiadene
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per preparare il risotto al prosecco e gemberoni per prima cosa dovete pulire i gamberoni, che, mi raccomando, devono essere freschissimi. Con le mani, staccate la testa, le zampette e la corazza anche detta carapace. Una volta pulito esternamente, dovrete togliere l’intestino interno, quindi incidete il dorso del gamberone con un coltellino ed aiutandovi con uno stuzzicadenti, tirate per eliminarlo. Dividete ora ogni gamberone in tre parti e mettete da parte la polpa e con le corazze e le teste preparate un brodetto di pesce.

Mettete in una pentola dell’acqua, una cipolla, una carota, una costa di sedano e le carcasse dei gamberoni (teste e corazze). Fate cuocere a fuoco basso per almeno un’ora dal raggiungimento del bollore.

Ora cominciate con la preparazione del risotto. In una casseruola, fate soffriggere nel burro e nell’olio evo i due scalogni tritati finemente. Quando si saranno imbionditi, aggiungete il riso e quando “scricchiola” (quindi sarà ben tostato), versatevi un bicchiere di prosecco e fate evaporare, quindi continuate la cottura, a fuoco medio, aggiungendo il brodo di gamberoni, con un mestolo (mi raccomando, tenetelo ben caldo sul fuoco a fiamma bassissima, altrimenti si consuma) e mescolate per impedire che i chicchi si attacchino al fondo della casseruola.

Quando il brodo di gamberoni è completamente assorbito, aggiungetene dell’altro e attendete che il brodo precedentemente aggiunto, sia completamente assorbito. Aggiungete, a questo punto, altro brodo e ripetete l’operazione man mano che il precedente viene assorbito.

Mentre il risotto cuoce, fate saltare la polpa di gamberoni in una padella, con uno spicchio d’aglio e un cucchiaio di olio evo. Dopo 5 minuti di cottura a fuoco vivo, sfumate con il restante prosecco e fate cuocere per altri 5 minuti, quindi versate il tutto nella casseruola con il riso.

Per controllare la cottura di quest’ultimo aggiungete brodo di pesce poco alla volta e quando sarà quasi cotto, mantecatelo con il mascarpone e conditelo con sale e pepe. Spegnete il fuoco, aggiungete del prezzemolo fresco tritato e fatelo riposare uno o due minuti prima di servirlo. A questo punto impiattate il vostro risotto al prosecco e gamberoni, magari aiutandovi con un coppa pasta rotondo, decorando i piatti con un ciuffetto di prezzemolo.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Arrosto al Nero di Troia Successivo Menu di Capodanno,lievitati ed antipasti

14 commenti su “Risotto al prosecco e gamberoni

    • raffikaelesuemaniinpasta il said:

      sei bravissima 🙂 …..ti sei risposta da sola…..e poi perderesti il sapore e la freschezza della polpa dei gamberi…..ciao Elisa e vieni a trovarmi quando vuoi 😉

    • raffikaelesuemaniinpasta il said:

      bravissima…..comunque questo risotto è spaziale ed è molto di effetto per un pranzo o una cena importanti…..la ricetta spacca 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.