Pasta fredda tonno e pomodorini

La pasta fredda tonno e pomodorini è un primo piatto molto semplice, fresco e leggero, tipico della bella stagione, quando cominciano i pranzi o le cene all’aperto e la tavola si riempie di colori e di sapori estivi. Proprio per la scarsità degli ingredienti utilizzati, occorre che essi siano di qualità; infatti io ho utilizzato i pomodorini datterino, dal sapore aromatico intensissimo e dal grado zuccherino più elevato, rispetto alle altre qualità di pomodorini e il tonno a filetti, in vetro. La pasta fredda si può proporre in tantissime versioni e può essere servita anche come piatto unico ed è ideale anche da gustare in spiaggia, sotto l’ombrellone.

Il datterino è povero di calorie, ma dal sapore aromatico intensissimo e presenta un grado zuccherino più elevato, rispetto alle altre varietà di pomodorini. E’ ricco di sali minerali, vitamina A e vitamina C ad azione riparatrice e rigeneratrice su tutte le cellule dell’organismo.

Pasta fredda tonno e pomodorini

Pasta fredda tonno e pomodorini

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di penne rigate
  • 240 g di filetti di tonno sgocciolato
  • 250 g di pomodorini datterino
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • un ciuffo di basilico
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

Per preparare la pasta fredda tonno e pomodorini, per prima cosa, lavate e tagliate a pezzettini i pomodorini. Metteteli in una ciotola molto capiente e conditeli, con abbondante olio evo, sale fino e la cipolla di tropea, tagliata a fettine sottilissime.

Scolate dal suo olio il tonno e spezzettatelo nella ciotola assieme ai pomodorini. Io utilizzo il tonno in vetro a filetti o tranci, molto più di qualità di quello in scatola.

Nel frattempo, cuocete le penne rigate, in abbondante acqua salata, scolatele al dente e mettetele nella ciotola, con i pomodorini conditi.

Lavate e asciugate bene il basilico, tagliatelo a pezzetti con un coltello affilato, aggiungetelo alla pasta fredda tonno e pomodorini, condite con un altro filo di olio evo e lasciate intiepidire.

Dopo, coprite la vostra pasta fredda con della pellicola per alimenti e mettetela in frigorifero. Servite la pasta fredda tonno e pomodorini fredda, decorandola con delle foglioline di basilico.

Un consiglio: per arricchire questo piatto, potete aggiungere negli ingredienti dei dadini di mozzarella; io non l’ho fatto perché non amo i formaggi.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Involtini di melanzane al forno Successivo Gelato alla nutella

2 commenti su “Pasta fredda tonno e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.