Parmigiana di patate

La parmigiana di patate è un gustoso piatto unico da servire a pranzo o a cena, quando si vuole offrire un’ottima alternativa ai soliti piatti e incontrerà sicuramente il gusto di tutti. Può essere servita anche ad un buffet, in occasioni importanti, tagliata a quadrotti o perché no, anche come secondo piatto.

La parmigiana di patate è un piatto dalla cremosità invitante, data dalla besciamella e dal gusto deciso, dato dalla scamorza affumicata filante e dal prosciutto cotto.

La ricetta è del sito Giallo Zafferano.

Parmigiana di patate

Parmigiana di patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di patate
  • 120 g di prosciutto cotto
  • 80 g di scamorza affumicata
  • 60 g di grana padano
  • sale e pepe q.b.

per la besciamella:

  • 500 ml di latte fresco intero
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di farina 00
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.

Preparazione:

Per preparare la parmigiana di patate, innanzitutto cominciate dalla besciamella, ricetta da me già postata. Quindi, mettete in una casseruola il burro e quando comincia a soffriggere versate piano piano la farina (se volete setacciatela prima) e girate sempre con un cucchiaio di legno (o se vi trovate meglio con una frusta). Fate soffriggere il burro e la farina e togliete la casseruola dal fuoco. Versate il latte piano piano, salate e rimettete il tutto sul fuoco (fiamma dolce ma non bassa). Mescolate sempre sino a quando la besciamella si sarà addensata e velerà il cucchiaio. Aggiungete ora una buona dose di noce moscata e fate intiepidire.

Nel frattempo, lavate e pelate le patate, aiutandovi con un pelapatate e affettatele, non troppo sottili. Vi consiglio di utilizzare patate della medesima dimensione, per una uniformità di cottura e per una migliore scenografia del piatto. Mentre, per quanto riguarda la qualità della patata, io ho utilizzato quella di Zapponeta, una varietà coltivata nella zona bonificata degli arenili dell’agro appunto di Zapponeta (FG), nella mia adorata Puglia, a pochi chilometri da casa mia. Se non trovaste questa qualità, potete utilizzare  la patata a pasta gialla (soda e compatta) o la patata rossa a pasta gialla (saporita e consistente), adatta ad ogni tipo di preparazione.

Passate ora, ad assemblare la parmigiana di patate, quindi, mettete sul fondo di una pirofila da forno, un sottile strato di besciamella e disponeteci poi, sopra le fette di patate una accanto all’altra, accavallandole tra di loro.

Conditele con sale e pepe, copritele con abbondante besciamella e spolverizzate sulla superficie la metà della dose di grana padano grattugiato.

Aggiungete le fette di scamorza affumicata e copritele con il prosciutto cotto. Se volete un gusto più deciso, potete utilizzare per questa preparazione del prosciutto di Praga.

Proseguite ora con il secondo strato, quindi disponete le fette di patate come sopra, conditele con sale e pepe, copritele con abbondante besciamella e spolverizzate sulla superficie l’altra metà di grana padano grattugiato.

Infornate, in forno già caldo, a 200° per i primi 10 minuti e a 180°, per i restanti 35 minuti, fino a quando sulla superficie della vostra parmigiana di patate non si sarà formata una crosticina dorata; gli ultimi 2 minuti di cottura potete mettere il forno, alla massima potenza, alla funzione grill.

Terminata la cottura, toglietela dal forno e servitela; sarete ammaliati dalla cremosità e dal gusto di questo piatto.

Un consiglio: potete utilizzare per questa preparazione qualunque tipo di salume o di formaggio, come ad esempio il prosciutto di Praga, come ho già detto, la mortadella o al posto della scamorza affumicata, dal gusto deciso, la scamorza dolce, la provola dolce silana o l’edamer.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.