Crea sito

Maionese,ricetta base

La maionese è una delle ricette base per eccellenza. La sua preparazione sembra facile, ma tutt’altro. Infatti è facile che la maionese impazzisca ed io la preparo scrupolosamente a mano, perché ho provato a farla tante volte nel mixer, ma, ahimè, ho dovuto buttare tutto, perché mi si smontava.

La maionese è una salsa emulsionata con tuorli d’uovo, naturalmente freschissimi e olio evo (mi raccomando, se l’olio è fresco, il suo sapore sarà molto forte). Si abbina ad una molteplicità di secondi piatti, per citarne alcuni: bollito, polpettone di tonno, pesce lesso o arrosto, aragosta e poi viene usata per condire uova sode, tramezzini, come ripieno nella ricetta dei pomodori freddi, come accompagnamento alle patatine fritte, piatto molto amato dei bambini e non solo, ecc..

Maionese

Maionese

Ingredienti (per circa 300 g di maionese): 

  • 2 tuorli d’uovo
  • 250 ml circa di olio evo
  • il succo di mezzo limone
  • sale q.b.

Preparazione:

Per la preparazione della maionese, armatevi di forza nel braccio e di pazienza, perché l’operazione richiede tempo e olio di gomito 🙂 !!!

Quindi, in una ciotolina, meglio se concava, mettete i tuorli, a temperatura ambiente, facendo attenzione a separare molto bene il tuorlo dall’albume e un pizzico di sale. Cominciate a lavorarli insieme, sbattendo energicamente con un cucchiaino dal manico lungo (io mi trovo meglio così, voi potete farlo con una frusta a mano, con quella elettrica o in un mixer).

Non appena i tuorli iniziano a cambiare consistenza, acquistano cioè una certa cremosità, aggiungete un po’ di olio evo a filo, lentamente. Mi raccomando, questa è una fase delicata, perché una quantità di olio elevata, la farebbe impazzire.

Lavorate bene, fino ad incorporare tutto l’olio ai tuorli e versate altro olio, sempre a filo. Dovrete mescolare sempre nello stesso verso, fino ad ottenere una salsa densa, che si staccherà dalle pareti della ciotolina.

Quando avrete aggiunto tutto l’olio, potete unirvi il mezzo succo di limone, sempre sbattendo ed eventualmente regolate di sale.

La maionese può essere conservata in frigorifero, coprendola con della pellicola trasparente. Leggete qui di seguito una serie di tecniche per la preparazione della maionese (prese dal web).

  • Cosa fare se la maionese impazzisce

La maionese è facile che impazzisca, ma a tutto c’è rimedio. Se vedete apparire dei grumi nella vostra maionese, tenete da parte quella impazzita e in un’altra ciotola mettete un altro tuorlo d’uovo. Sbattete e aggiungete un filo d’olio e poi sempre nella stessa ciotola, aggiungete un cucchiaio alla volta, la maionese impazzita. Il trucco sta nell’utilizzare la forte concentrazione di lecitina che è nel tuorlo, che piano piano “aggancerà” il grasso.

  • Cosa fare se la maionese diventa troppo densa

Se avete aggiunto troppo olio, potreste ottenere una salsa troppo tenace. Inoltre, alterando il corretto rapporto tra olio e tuorlo anche il sapore ne risulta compromesso; ricordate che non deve prevalere nessuno dei due! In questo caso diluitela con qualche goccia di limone in più, o eventualmente con un cucchiaio di acqua calda o di aceto.

  • Cosa fare se non prende corpo

Probabilmente avete aggiunto troppo succo di limone e troppo in fretta, diluendo così in maniera eccessiva il tuorlo. Aggiungete ancora olio, goccia a goccia, finché mescolando non la sentirete legare sempre più.

  • Perché la maionese diventa scura in superficie?

Le uova a contatto con l’aria iniziano un processo di ossidazione che come risultato danno per l’appunto un composto più scuro in superficie. Per conservarla in modo corretto, seguite uno dei seguenti consigli:

  1. mettetela in un recipiente di vetro chiuso ermeticamente;
  2. appoggiate sulla superficie un foglio di pellicola trasparente o un foglio di alluminio tagliato a misura del recipiente ed unto d’olio.
  • Si può congelare la maionese?

Assolutamente no! La maionese teme molto il freddo intenso. Inoltre non solo non è possibile congelarla, ma andrebbe conservata nel reparto meno freddo del frigorifero, sui ripiani più alti, e tolta circa mezz’ora prima di servirla.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

2 Risposte a “Maionese,ricetta base”

  1. Mmmmhhhhh che buona, deliziosissima, anche io qualche volta la faccio in casa, proverò anche la tua, grazie Raffika e anche dei preziosissimi consigli……..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.