Hummus di ceci

L’hummus di ceci è una ricetta tipica del Medio Oriente, della Grecia o di Israele, ma ora, molto diffusa anche sulle tavole italiane, poiché sana, gustosa e facile da preparare. È una crema a base di ceci dal sapore delicato ed aromatico, per la presenza appunto, dei ceci e della tahina, ma anche leggermente asprigno per l’aggiunta del succo di limone che conferisce il giusto equilibrio a questa ricetta. È spesso amata anche dai bambini e da chi non apprezza i ceci interi.

Hummus di ceci

Hummus di ceci

Ingredienti:

  • 600 g di ceci lessati e scolati (secchi o precotti)
  • 1 o 2 cucchiai di succo di limone
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • acqua calda q.b.
  • 4 cucchiai di tahina
  • un ciuffetto di prezzemolo fresco
  • un pizzico di paprika (facoltativa)

per la Tahina:

  • 100 g di semi di sesamo
  • 30 g di olio di sesamo (in alternativa, olio di girasole o di riso)

Preparazione:

Per preparare l’hummus di ceci io ho utilizzato i ceci secchi, più sani e più gustosi. Quindi metteteli a bagno in abbondante acqua con un po’ di bicarbonato finché non siano raddoppiati di volume; occorreranno circa 12 ore, quindi metteteli a bagno la sera prima. Dopo scolate i ceci e lessateli in acqua lievemente salata fino a che non siano diventati morbidi; per questo occorreranno circa un 2-3 ore.

Nel frattempo preparate la tahina, una densa salsa di semi di sesamo che è facilmente reperibile presso gli alimentari etnici, in diverse catene di supermercati o, ancor meglio, presso alimentari kosher (cucina tradizionale ebraica), ma che io non ho trovato, quindi l’ho preparata da me.

Quindi, tostate i semi di sesamo, in una padella antiaderente, a fuoco dolce, per 5 minuti, girandoli con un cucchiaio di legno un paio di volte e facendo attenzione che non brucino. Trasferite poi i semi in un mixer, aggiungete l’olio, l’acqua calda e riducete a crema. Se preferite una tahina più densa potete aggiungere altro sesamo tostato, se più liquida aggiungete altro olio o altra acqua calda. Per una consistenza ancora più setosa potete passare la crema con un colino.

Sbucciate, ora, lo spicchio d’aglio, dividetelo a metà per togliere l’anima interna (diventerà più digeribile) e tritatelo finemente.

Poi, prendete il ciuffo di prezzemolo, sciacquatelo, asciugatelo e tritate anch’esso finemente.

Nel bicchiere del mixer, versate i ceci lessati e scolati, 4 cucchiai di tahina, il succo di limone, lo spicchio d’aglio tritato, il prezzemolo tritato, l’olio, il sale e il pepe. Frullate bene e se il composto risulta troppo denso o grumoso, aggiungete un po’ di acqua calda o di cottura dei ceci e poi trasferite in una ciotola.

Completate la presentazione con una spolverizzata di paprika in polvere, dell’altro prezzemolo tritato, per guarnire e un giro di olio evo.

Servite il vostro hummus di ceci come antipasto insieme a fragranti bruschette di pane o per una cena a tema mediorientale con pane azzimo o arabo leggermente tostato in forno.

Oltre che per l’antipasto, l’hummus è adatto anche ad un pic-nic oppure si può utilizzare come sana merenda per bambini, spalmato su una fetta di pane.

Conservazione: conservate l’hummus di ceci in frigorifero, posto in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Confettura di albicocche Successivo Corona di riso allo zafferano farcita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.