Finocchi gratinati

I finocchi gratinati sono un ottimo contorno dal sapore delicato e dolciastro che ben si abbina a secondi piatti, sia di carne che di pesce. La loro preparazione è molto semplice ma va fatta in più fasi: i finocchi si devono prima lessare, poi passare in padella e poi in forno per la gratinatura. I finocchi gratinati sono un ottimo espediente per far mangiare la verdura ai vostri bambini.

Finocchi gratinati

Finocchi gratinati

Ingredienti per 6 persone:

  • 1,5 kg di finocchi
  • 50 g di burro + q.b. per la superficie
  • 80 g di grana padano
  • latte fresco intero q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • pangrattato q.b.

per la besciamella:

  • 500 ml di latte fresco intero
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di farina 00
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.

Preparazione:

Per preparare i finocchi gratinati, per prima cosa, lavate accuratamente i finocchi, eliminando eventuali tracce di terra, poi tagliate le cime, eliminate le foglie esterne più dure e tagliateli in quattro, nel senso della lunghezza. Dopo, lessate i finocchi, in una pentola, con abbondante acqua bollente salata e fateli cuocere per 20 minuti circa, fino a quando saranno teneri e scolateli.

Nel frattempo preparate la besciamella (ricetta da me già postata). Mettete in una casseruola il burro e quando comincia a soffriggere versate piano piano la farina setacciata e mescolate sempre con un cucchiaio di legno (o se vi trovate meglio con una frusta). Fate soffriggere il burro e la farina e togliete la casseruola dal fuoco. Versate il latte piano piano, salate e rimettete il tutto sul fuoco (fiamma dolce ma non bassa). Mescolate sempre sino a quando la besciamella si sarà addensata e velerà il cucchiaio. Aggiungete poi, un po’ di noce moscata grattugiata.

Ora, fate sciogliere, in una padella, il burro e unitevi i finocchi lessati in precedenza e bagnateli con del latte. Quando il latte si sarà asciugato, aggiungete un’abbondante spolverizzata di grana padano grattugiato e fateli cuocere per un’altra decina di minuti. Al termine della cottura, regolate di sale e di pepe e aggiungete ai finocchi, una buona dose di besciamella.

Oleate e cospargete il fondo di una pirofila di besciamella, versatevi il composto e livellatelo, sbattendolo leggermente su di un piano di lavoro. Cospargetene la superficie con la besciamella, il grana padano grattugiato, una generosa spolverizzata di pangrattato e aggiungete dei fiocchetti di burro.

Infornate i finocchi, in forno già caldo, a 180° per circa 25-30 minuti; se vi piace una crosticina croccante gli ultimi 2 minuti mettete il forno alla massima potenza, alla funzione grill.

Terminata la cottura, sfornate i vostri finocchi gratinati, lasciateli intiepidire e serviteli come contorno al vostro secondo piatto.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Pasta al forno con le zucchine Successivo Pasta con sugo alle melanzane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.