Ciambella di polpettone allo speck,ricetta raffinata

La ciambella di polpettone allo speck è un secondo piatto raffinato, molto scenografico e di grande effetto, da proporre in occasioni importanti o per ricorrenze particolari come la Pasqua. E’ un semplice polpettone di carne, ma cotto in uno stampo per ciambella, inserendo nel ripieno le uova sode e rivestito interamente di fette di speck. La ciambella di polpettone allo speck servita a tavola in un bel piatto da portata e accompagnata da una salsa di asparagi (cliccate qui per la mia ricetta), da una besciamella agli asparagi (cliccate qui per la mia ricetta) o da un semplice puré di patate (cliccate qui per la mia ricetta), adagiati al centro della ciambella, vi farà fare un figurone. La ricetta l’ho presa dal ricettario di Pasqua di Gustissimo.

Ciambella di polpettone allo speck

Ciambella di polpettone allo speck

Ingredienti per 8/10 persone:

  • 900 g di carne tritata (450 g di manzo e 450 g di maiale)
  • 4 fette di pan carré
  • latte fresco intero q.b.
  • 150 g di speck
  • 7 uova (di cui 5 da fare sode)
  • 70 g di grana padano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo fresco
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per preparare la ciambella di polpettone allo speck, per prima cosa, lessate 5 uova in acqua bollente per circa 8-10 minuti, in modo da farle rassodare, quindi tiratele fuori dall’acqua e fatele raffreddare.

Nel frattempo, in una terrina, mettete il pan carré bagnato con il latte (non inzuppato), dopo strizzatelo con le mani e trasferitelo in una ciotola capiente. Aggiungete la carne tritata, le 2 restanti uova, il grana padano grattugiato, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo tritati, un pizzico di sale, una macinata di pepe e una grattata di noce moscata. Impastate gli ingredienti sino ad ottenere un composto omogeneo e tenetelo da parte.

Sgusciate ora le uova sode. Imburrate una teglia, con cerchio apribile, a forma di ciambella del diametro di 22 cm e foderatela internamente con le fette di speck, facendole uscire leggermente dai bordi. Trasferite la metà dell’impasto di carne nella teglia, sopra alle fette di speck, adagiatevi poi le 5 uova sode, dopo aver fatto un incavo sotto ognuna di esse e coprite con l’altra metà del composto di carne, livellandone la superficie. Ora piegate verso l’interno le fette di speck che avete fatto uscire dai bordi, in modo che la superficie ne risulti completamente ricoperta.

Infornate, in forno già caldo, a 180° per circa un’ora. Trascorso il tempo necessario, sfornate la teglia e lasciate intiepidire la ciambella di polpettone allo speck per alcuni minuti, dopo, sganciate il cerchio apribile, metteteci sopra il piatto da portata, girate la teglia e sformatela. La vostra ciambella è pronta per essere servita in tavola e fare bella mostra di sé.

Idee e varianti: seguendo lo stesso procedimento, potete creare una ciambella ancora più golosa, aggiungendo assieme alle uova sode, 150 g di fontina a cubetti e poi ricoprite con l’impasto di carne restante.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

2 Risposte a “Ciambella di polpettone allo speck,ricetta raffinata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.