Carciofi gratinati in padella

I carciofi gratinati in padella sono un ottimo contorno, dalla preparazione semplicissima, da abbinare facilmente a tanti secondi piatti. Quando è la stagione dei carciofi è una pietanza che propongo spesso anche perché incontra il gusto di tutta la famiglia e la sua sfiziosità sta nella gratinatura in superficie.

Carciofi gratinati in padella

Carciofi gratinati in padella

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 carciofi
  • 1 spicchio d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • un dado vegetale
  • un bicchiere d’acqua
  • 3 cucchiai di grana padano
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 2-3 cucchiai di olio evo
  • 40 g di burro
  • sale e pepe q.b.
  • il succo di un limone

Preparazione:

Per preparare i carciofi gratinati in padella, innanzitutto cominciate con il pulire i carciofi, dopo aver preparato una ciotola con acqua fredda, in cui avrete spremuto il succo di un limone, per evitare che i carciofi si anneriscano. Quindi, eliminatene la punta, tagliandone 2-3 cm e dopo sfogliate il carciofo, eliminando le foglie più esterne, più dure, andando avanti fino a quelle più tenere. Dopo eliminate la parte finale del gambo e della parte che rimane, eliminate con un pelapatate o con un coltellino ben affilato, lo strato esterno. Mettete da parte i gambi puliti, che utilizzerete per altre preparazioni, a noi interessano solo i cuori di carciofo, cioè la parte più morbida, di colore chiaro, con venature violacee. Dividete il carciofo in quattro ed eliminate la peluria interna con un coltellino.

Tritate l’aglio ed il prezzemolo e metteteli a rosolare, in una padella, con l’olio evo ed il burro. Aggiungete i carciofi, fateli insaporire e rosolare un attimino e poi aggiungete un bicchiere d’acqua calda e un dado vegetale, che io preparo in casa quindi senza conservanti e senza glutammato (cliccate qui per la mia ricetta), coprite con un coperchio e fate andare, a fiamma dolce per una mezz’oretta circa, fino a quando i carciofi risulteranno morbidi, aggiungendo altra acqua calda se dovessero asciugarsi troppo.

A cottura ultimata, regolate di sale, ma ricordatevi che il dado vegetale insaporisce molto, aggiungete una macinata di pepe, il grana padano grattugiato e una bella dose di pangrattato. Mescolate il tutto e fate andare ancora per qualche minuto. Servite i carciofi gratinati in padella caldi, come accompagnamento ad un buon secondo di carne o di pesce.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

Precedente Troccoli funghi e pomodorini Successivo Zuppa di ceci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.