Crea sito

Baccalà al forno con patate

Il baccalà al forno con patate è un saporito secondo piatto, dal profumo irresistibile, molto semplice da preparare. Naturalmente se utilizzerete merluzzo essiccato e messo sotto sale, dovrete procedere alla procedura dell’ammollo, altrimenti potete utilizzare del baccalà già ammollato o addirittura dei tranci di baccalà surgelato. Il baccalà al forno con patate l’ho arricchito dal mio “mix“ speciale, una sorta di panatura, che dà molto sapore e croccantezza a tante mie ricette.

Baccalà al forno con patate

Baccalà al forno con patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di baccalà ammollato
  • 800 g di patate medie
  • 200 gr di pomodorini ciliegino
  • 150 g di pangrattato
  • 60 g di grana padano
  • 2 spicchi d’aglio
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per preparare il baccalà al forno con patate, innanzitutto è necessario mettere in ammollo il baccalà, per dissalarlo; infatti esso non è altro che un merluzzo essiccato e messo sotto sale, procedimento che gli garantisce una lunga e sana conservazione.

L’ammollo, in acqua fredda, dura fino a tre giorni e il ricambio d’acqua è necessario almeno 3 volte al giorno. Ovviamente, in commercio si trova già il baccalà ammollato o addirittura, per questa ricetta, potete utilizzare dei tranci di baccalà surgelato.

Sbucciate le patate con un pelapatate, lavatele, tagliatele a fette di circa mezzo centimetro e mettetele in una ciotola colma d’acqua, per evitare che anneriscano.

Al termine dell’ammollo, spellate il baccalà e assicuratevi che non ci siano spine, aiutandovi con le mani o con delle pinzette. Tagliate poi il baccalà in pezzi.

Preparate ora, il mio “mix“, quindi, lavate il prezzemolo, sbucciate i due spicchi d’aglio e realizzatene un trito. In una ciotola mettete il pangrattato, il grana padano grattugiato, il sale, il pepe, il prezzemolo e l’aglio tritati e mischiate il tutto.

Ungete una pirofila con circa 4 cucchiai di olio evo, quindi adagiatevi le patate a fette, in un unico strato, accavallandole tra loro. Aggiungete un giro di olio e un po’ di sale e cospargetene la superficie con il mio “mix” speciale e di un filo di olio.

Mettete i pezzi di baccalà sopra lo strato di patate, copriteli con i pomodorini ciliegino, dopo averli lavati e tagliati in due e da un generoso giro d’olio.

Fate un altro strato di patate, sempre accavallandole, aggiungete un filo di olio e un po’ di sale e cospargete, in modo omogeneo, la superficie di “mix”. Irrorate con un’altro generoso giro d’olio.

Infornate, un forno già caldo, a 180° per circa un’ora, fino a quando la superficie del baccalà al forno con patate risulti dorata e croccante; se volete, gli ultimi 2 minuti passate alla funzione grill del vostro forno e lasciatelo gratinare ben bene.

Al termine della cottura, servite il vostro baccalà caldo e magari accompagnandolo da una colorata insalata mista.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

2 Risposte a “Baccalà al forno con patate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.