Crea sito

Yo yo

Buongiorno! Oggi voglio presentare dei dolcetti davvero squisiti: gli yo yo. Solitamente li chiamano “pesche” ma a Molfetta sono conosciuti come yo yo, data la loro forma. Ve li ricordate? Chissà quanti di voi ci hanno giocato! Sono a base i pan di Spagna imbevuto con liquore e farciti con la nutella. La loro preparazione è abbastanza facile anche se il pan di Spagna va eseguito alla perfezione. Qui di seguito troverete la ricetta passo passo.

yo yo

Yo yo

<>

INGREDIENTI (per 15-20 yo yo):

Per il pan di Spagna:

10 uova freschissime

300 g di zucchero semolato

150 g di farina “00”

150 g di fecola di patate

1 bustina di vanillina

un pizzico di sale fino

Per farcire e decorare:

nutella

300 g circa di zucchero semolato

una decina di ciliegie candite (rosse e verdi)

500 ml di liquore da pasticceria al gusto di Alchermes

circa 45 pirottini di carta (misura N°8) e 20-25 pirottini N°9

PREPARAZIONE:

Perché il pan di Spagna riesca bene, è importante che le uova siano freschissime (meglio se di giornata) e a temperatura ambiente.

Con le dosi sopra indicate preparate il pan di Spagna come spiegato QUI.

Quando sarà pronto, sistemate, uno accanto all’altro (non troppo vicini altrimenti, aumentando di volume, si unirebbero agli altri perdendo la loro forma rotonda), i pirottini più piccoli n una teglia da forno (vi servirà più di una teglia) e riempiteli con il composto. Per non sbagliare, usate come unità di misura un mestolino del diametro di 6 cm.

006

Infornate subito a 180° per 20/25 minuti. Ovviamente il tempo di cottura può variare da forno a forno, perciò, prima di sfornare, fate la prova stecchino.

Riempite i pirottini della teglia che infornerete successivamente subito prima di infornare, altrimenti si deformano e NON mescolate più l’impasto.

Dopo aver terminato la cottura, lasciate raffreddare completamente; poi, sempre delicatamente, scartateli.

007

Ponete sulla base di un pan di Spagna una cucchiaiata di nutella e unitelo con un altro. Procedete così finché non saranno tutti “accoppiati”.

009

Ponete in una ciotola il liquore allungato con un po’ di acqua e in un’altra lo zucchero.

Prendete in mano lo yo yo e, facendolo ruotare velocemente tra le dita, imbevetelo (non eccessivamente) con il liquore.

Senza lasciarlo di mano, avvolgetelo nello zucchero (nella stessa maniera in cui lo avete passato nel liquore) e mettetelo in un pirottino (quello più grande) pulito. Procedete così per tutti gli yo yo.

Infine tagliate a metà le ciliegie candite e ponetene un pezzetto su ogni yo yo.

<>

Trovate tutte le mie ricette anche su Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.