Vellutata di zucca con gorgonzola e noci

Con questo freddo una buona vellutata di zucca con gorgonzola e noci è proprio quello che ci vuole. E’ semplicissima da preparare ma tanto gustosa. Il sapore delicato della zucca unito a quello più deciso del gorgonzola vi conquisteranno al primo assaggio. Il tutto arricchito con le buonissime noci “Campobasso“. La vellutata di zucca con gorgonzola e noci è proprio da provare!

vellutata di zucca con gorgonzola e noci
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Zucca (già sbucciata)
  • 450 g Patate
  • 1 porro
  • 35 g Burro
  • 300 ml Brodo vegetale
  • 1 pizzico Timo
  • 1 rametto Rosmarino
  • 150 g Gorgonzola
  • 2 cucchiai Noci (tritate)
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Preparare la vellutata di zucca con gorgonzola e noci è molto semplice. Per prima cosa private il porro delle foglie esterne e tagliatelo a fettine sottili; quindi fatelo appassire nel burro per una decina di minuti.

    Nel frattempo pelate le patate e tagliatele a dadini non molto grandi. Alla stessa maniera tagliate la zucca.

    Trascorsi i dieci minuti, aggiungete le patate al porro e rosolate per qualche minuto.

  2. Aggiungete poco per volta il brodo vegetale bollente che avrete preparato in precedenza.

    Dopo circa 7-8 minuti unite la zucca, il timo e il rosmarino e ultimate la cottura regolando di sale e pepe. Abbiate cura di non eccedere con il brodo per non avere poi una vellutata troppo liquida.

    A fine cottura togliete il rametto di rosmarino e frullate il tutto con un frullatore a immersione.

    Porzionate la vellutata ottenuta (abbiate cura che sia ben calda in modo che il gorgonzola possa sciogliersi) nei contenitori in cui la servirete (piatti o ciotoline) e condite con un filo di olio.  Distribuitevi sopra il gorgonzola tagliato a cubetti e le noci “Campobasso” tritate grossolanamente.

  3. vellutata di zucca con gorgonzola e noci

    <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest.

    oppure

    iscrivetevi alla Newsletter o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home →

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.