Crea sito

Schiacciata con l’uva o pan con l’uva

La schiacciata con l’uva o pan con l’uva è un dolce tipico della tradizione contadina toscana. E’ una focaccia dolce, molto semplice, farcita con uva da vino, quella con gli acini piccolini e molto profumata.

La ricetta che vi propongo oggi proviene dal blog “Uovazuccheroefarina“, un blog molto bello, ricco di ricette di sicura riuscita. La ricetta mi ha subito ispirata e, dato che sono molto legata alle ricette della tradizione (non solo pugliese) ho voluto provarla. Il risultato ha superato le mie aspettative! La schiacciata con l’uva è davvero deliziosa e quella sorta di mosto che fuoriesce dai chicchi d’uva in cottura la rende molto, molto gustosa e golosa.

Io vi consiglio di provarla, è semplicissima da realizzare!

***************

RICEVI DIRETTAMENTE LE MIE RICETTE SU MESSENGER, E’ FACILE E GRATUITO!

CLICCA QUI

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Uva nera (da vino)
  • 100 g Farina Manitoba
  • 300 g Farina 0
  • 200-250 Acqua (tiepida)
  • 9 cucchiai Zucchero
  • 8 cucchiai Olio di oliva
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 2 rametti Rosmarino

Preparazione

  1. Prima di cominciare ad impastare la schiacciata con l’uva, scaldate l’olio insieme ai rametti del rosmarino e tenetelo da parte perchè si insaporisca.

    Dividete l’acqua in due contenitori; in uno sciogliete 5 cucchiai di zucchero, nell’altro sciogliete il lievito.

    Setacciate le farine, mescolatele insieme e versatele nel boccale della planetaria (se ne siete sprovvisti, potete tranquillamente impastare a mano in una ciotola). Quindi aggiungete 5 cucchiai di olio aromatizzato e il liquido contenuto nei due contenitori. Impastate fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e setoso.

    Quindi versate l’impasto su un piano di lavoro, formate una palla e mettetela in ciotola unta con un po’ di olio. Con un coltello affilatissimo praticate il classico taglio a croce, coprite con un canovaccio e lasciatela lievitare in un luogo caldo.

    Nel frattempo sgranate l’uva, lavatela e lasciatela asciugare.

    Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume iniziale (occorreranno almeno due ore con una temperatura mite), ribaltatelo su un piano di lavoro infarinato e dividetelo in due parti.

    Col mattarello stendete una parte di impasto ricavando una sfoglia sottile qualche millimetro e rivestite il fondo di una teglia a bordi bassi (va bene anche la placa del forno) unta di olio.

    Distribuitevi sopra i 2/3 dei chicchi di uva che andrete a spolverare con due cucchiai di zucchero.

    Coprite con un altro strato di pasta, altrettanto sottile e sigllate bene i bordi.

    Spennellate la superficie con il restante olio aromatizzato, cospargete il restante zucchero e distribuite i restanti chicchi di uva.

    Cuocete la schiacciata con l’uva a 180°C per circa 45 minuti in modalità statica. Durante la cottura l’uva rilascerà il suo succo che, mescolandosi con lo zucchero sciolto, formerà un sughetto delizioso. Se preferite, spennellatelo su tutta la superficie del dolce che a fine cottura sarà di un bel colre dorato.

    Lasciate raffreddare completamente prima di sformare.

  2.  

    Se questa ricetta è di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle

    nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:

    FacebookTwitterInstagram e Pinterest

    oppure

    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

    Torna alla home –>

Conservazione

La schiacciata con l’uva si mantene bene se conservata in un luogo fresco e asciutto (non in frigo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.