Risotto alla zucca e funghi

Oggi un piatto dai colori e sapori tipicamente autunnali: risotto alla zucca e funghi. Un primo piatto semplice e molto gustoso che incontra il gusto di molti, anche dei palati più esigenti. Prendete nota e preparatelo per il pranzo di domani!

risotto alla zucca e funghi
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 350 g Riso
  • 400 g Funghi champignon
  • 400 g Zucca
  • 1 Cipolla
  • q.b. Prezzemolo
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1,5 l Brodo vegetale
  • q.b. Sale
  • 1 pizzico Pepe
  • poco Burro

Preparazione

  1. Prima di procedere alla preparazione del risotto alla zucca e funghi, preparate il brodo vegetale (potete usare il dado granulare fatto in casa. Scoprite la ricetta QUI!).

    Lavate accuratamente i funghi, tagliateli a fettine e poneteli sul fuoco in una padella antiaderente. Lasciateli andare, mescolando di tanto in tanto finché sarà stata espulsa la loro acqua amarognola.

    Scolateli e metteteli da parte.

    In una pentola fate soffriggere la cipolla, tagliata finemente, in un po’ di olio; quando sarà appassita, aggiungete i funghi e il prezzemolo tritato e rosolate per un paio di minuti.

    Unite ora il riso, fatelo tostare qualche minuto e aggiungete il vino bianco; lasciate sfumare un po’ e poi, poco per volta, bagnate con il brodo vegetale.

    Dopo qualche minuto di cottura aggiungete la zucca tagliata a dadini piccoli.

    Portate a cottura, regolando di sale e pepe, e mantecate con una noce di burro.

    Servite subito.

    <>

    Se questa ricetta è stato di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest.

    oppure

    iscrivetevi alla Newsletter o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home →

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.