Crea sito

Pollo arrosto speziato

Buongiorno e auguri a tutti i nonni! Quante belle cosine ci preparava la nonna, vero? Primo fra tutti il pollo arrosto! E niente lo eguagliava!

Per festeggiare questa figura importante della vita di ognuno di noi e in occasione (non a caso) del #polloarrostoday, ho preparato un gustosissimo pollo arrosto speziato. Senza nulla togliere all’intramontabile e tradizionale pollo arrosto con le patate, il pollo arrosto speziato è una vera esplosione di sapori. E’ facilissimo da realizzare e si prepara in pochi minuti, a parte il tempo di riposo nella marinatura.

Ma voi siete più da ricetta classica o da  ricetta gourmet? Dalle 11,30 alle 14.00 non perdete la diretta live su Twitter! La ricetta della nonna VS la ricetta Gourmet? Chi vincerà?

***************

RICEVI DIRETTAMENTE LE MIE RICETTE SU MESSENGER, E’ FACILE E GRATUITO!

CLICCA QUI

 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Fusi di pollo
  • fetteZenzero fresco
  • 1 cucchiaioPepe nero (in grani)
  • cucchiainoPaprika
  • 1 pizzicoCurry
  • 1 pizzicoTimo
  • foglieAlloro
  • ramettiRosmarino
  • q.b.Sale fino
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • 2 cucchiaiVino bianco
  • cucchiaioBacche di ginepro
  • q.b.Peperoncino (facoltativo)

Preparazione

  1. Prima di procedere con la preparazione del pollo arrosto speziato vorrei fare una piccola precisazione: le dosi indicate sono orientative. Potete tranquillamente variarle in base al vostro gusto personale; se preferite un pollo più o meno piccante o se preferite sentire una spezia più di un altra.

    Lavate accuratamente il pollo e lasciatelo sgocciolare. Quindi tamponatelo con un panno asciutto e pulito e tenetelo da parte per dedicarvi alla marinatura.

    In una ciotola (possibilmente in vetro o ceramica) versate l’olio extravergine di oliva e il vino. Sbatteteli con la forchetta fino a formare un’emulsione. Quindi aggiungete lo zenzero freco sbucciato, il pepe e le bacche di ginepro, le foglie di alloro, i rametti di rosmarino e tutte le spezie in polvere. Se preferite, aggiungete anche un pezzetto di peperoncino. Non lesinate perchè saranno proprio queste a dare sapore e carattere al piatto. Ovviamente assaggiate la marinatura in modo da correggerla in base ai vostri gusti.

    Amalagamate il tutto e versateci il pollo; rigiratelo per bene nel condimento in modo da ungerlo in ogni parte, coprite con pellicola trasparente e lasciatelo macerare per almeno tre ore. In realtà io l’ho preparato la sera prima e l’ho tenuto in frigo a macerare per tutta la notte. Di tanto in tanto rigirate i fusi.

    Al momento di cuocere, rigirate ancora una volta i fusi nella marinatura e trasferiteli in una pirofila da forno. Aggiungete le foglie di alloro e il rosmarino (quelli della marinatura) e infornate a 220°C per circa 50  minuti in modalità statica. Come raccomando sempre, regolatevi col vostro forno.

    Tenete da parte la marinatura; di tanto in tanto (durante la cottura) spennellatela sul pollo in modo che resti succoso.

    Servite subito.

     

     

  2.  

    Se questa ricetta è di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: FacebookTwitterInstagram e Pinterest

    oppure

    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.