Crea sito

Petto di pollo all’uva

Oggi avevo voglia di una ricetta diversa dal solito; volevo cucinare il petto di pollo non alla solita maniera ma con ingredienti particolari per renderlo molto aromatico. Ho aperto il frigo in cerca di ispirazione e il mio sgusrdo è stato catturato da un bellissimo grappolo di uva rosata. Ecco il lampo di genio: petto di pollo all’uva! Mi sono messa subito all’opera e il risultato è stato sorprendente! Ma il merito non è solo dell’uva… scopriamo insieme gli altri ingredienti!

petto di pollo all'uva
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPetto di pollo
  • 400 mlMarsala
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Sale
  • 3 foglieAlloro
  • 2 ramettiRosmarino
  • 1 pizzicoDado granulare
  • 2 cucchiaiOlio
  • 1 grappoloUva (rosata)

Preparazione

  1. Preparare il petto di pollo all’uva è molto semplice. Per prima cosa mettete il pollo a bagno in acqua e sale per un’ora.

    Trascorso questo tempo, sgocciolatelo bene e preparate la marinatura. In una ciotola versate il marsala; quindi aggiungete il pepe (potete aumentarne la dose se preferite), la noce moscata, le foglie di alloro e i rametti di rosmarino.

    Tagliate i petto di pollo a pezzetti grossi più o meno quanto una noce e versatelo nella marinatura. Lasciate riposare per circa tre ore.

    Trascorso questo tempo, sgocciolate il pollo dalla marinatura tenendo quest’ultima da parte.

    In una padella antiaderente fate scaldare l’olio e versateci dentro i pezzi di pollo insieme al dado granulare (potete farlo in casa come spiegato QUI) e due cucchiai di marinatura, dopo aver eliminato le foglie di alloro e i rametti di rosmarino. Lasciate cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo il liquido sarà evaporato. A fine cottura, appena un attimo prima di togliere dal fuoco, unite 20-25 acini di uva tagliati a metà nel senso della lunghezza.

    Servite subito.

  2. Se questa ricetta è di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: FacebookTwitterInstagram e Pinterest
    oppure
    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.