Crea sito

Paste frolle ripiene – video ricetta

E quando si parla di tradizione non si può non parlare delle paste frolle ripiene, un dolce tipico del mio paese che si prepara nel periodo di Pasqua. Sono dei dolcetti semplici da realizzare ma tanto golosi. Insieme alla nostra scarcella, sono le icone di questa festività. Che ne dite di provarle? 😉

paste frolle ripiene

Paste frolle ripiene

<>

INGREDIENTI

1 kg di farina “00”

4 uova

400 g di zucchero semolato

200 ml di olio extravergine di oliva

scorza grattugiata di 1 limone

2 bustine di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

300 g di confettura di ciliegie o uva (possibilmente fatta in casa)

Per la glassa

1 kg di zucchero a grana fine
250 g di acqua

Per decorare

codetta colorata

PREPARAZIONE

Versate la farina sulla spianatoia, fate la fontana e unite lo zucchero, le uova, l’olio, la scorza grattugiata del limone, il lievito e la vanillina. Cominciate ad impastare gli ingredienti dal centro incorporandoli mano mano. Impastate bene fino a quando avrete ottenuto un impasto liscio e morbido che abbia la stessa consistenza della pasta frolla. Perciò, se necessario, aggiungete un po’ di latte.

Dividete l’impasto in tre o quattro porzioni; prendetene una e stendetela col mattarello fino ad uno spessore di 3-4 mm. Con un taglia biscotti del diametro di 5.6 cm ricavate dei dischetti che andrete a sistemare (ben distanti tra loro) su una teglia rivestita con carta forno. Mettete al centro di ogni dischetto un po’ di confettura (la ricetta QUI) e chiudete con altro impasto, sigillando bene i bordi.

Infornate a 180°C per circa 20-25 minuti in modalità “pasticceria” o ventilata. Come raccomando sempre regolatevi col vostro forno.

Nel frattempo preparate la glassa mettendo in un pentolino lo zucchero e l’acqua e portate ad ebollizione. Dopo circa 10 minuti (anche meno) versatene una goccia fra due dita (pollice e indice), soffiate e se, aprendo e chiudendo le dita, formerà un filo che non si rompe togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

glassa

Quindi mescolate fino a quando il composto sarà divenuto bianco e setoso.

Glassate le paste frolle ad una ad una intingendole nella glassa. Appena glassate, posatele su una gratella e decoratele con codetta colorata prima che la glassa si asciughi.

Lasciatele asciugare all’aria per qualche ora poi sistematele su un vassoio. Potete conservarle per diversi giorni coperte con un foglio di cellophan per alimenti.

<>

Se questa video ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest.

oppure

iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

Torna alla Home →

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.