La pasta brisèe è una delle paste di base della cucina francese. Ha un gusto molto delicato, quasi neutro, che può essere esaltato aggiungendo aromi specifici. Tradizionalmente è una pasta per torte salate ma si adatta anche a preparazioni dolci: basta aggiungere un po’ di zucchero o di sale prima di aggiungere l’acqua fredda. Per darle un colore più intenso, basta spennellare la superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto prima di cuocerla in forno.

Pasta brisée

INGREDIENTI:

200 g di farina “0”,

130 g di burro,

acqua fredda,

sale fino o zucchero.

PREPARAZIONE:

Tagliate a pezzetti il burro e unitelo alla farina. Potete fare questa operazione sia a mano, sia col mixer. Aggiungete un po’ di sale fino o zucchero, a seconda che la vostra preparazione sia salata o dolce.

Quindi unite, poco per volta, tanta acqua fredda quanto basta per avere una pasta non tanto morbida.

Lavoratela quel tanto che basta per amalgamare gli ingredienti, avvolgetela nella pellicola e tenetela in frigo per circa un’ora prima di usarla.

UN CONSIGLIO:

per stendere la pasta in maniera uniforme, mettetela tra due fogli di carta forno e passateci sopra il mattarello fino a quando avrete ottenuto la forma e lo spessore desiderati. Trasferitela così com’è nella teglia da forno (dove andrà cotta), togliete il foglio superiore di carta forno e proseguite la preparazione in base alla vostra ricetta.

<>

Passate a trovarmi su Facebook: Rafano e cannella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.