Se avete letto la mia ricetta del lievito madre saprete che è possibile riutilizzare l’esubero. Io in genere lo congelo e lo utilizzo per preparare crackers, piadine o grissini. Oggi è stata la volta di questi ultimi, una ricetta deliziosa che ho letto nel blog “Una blogger in cucina“. I grissini con esubero di lievito madre si preparano in pochi minuti e sono saporiti e croccanti, uno tira l’altro! Se non lo avete già, questo è il momento giusto per far “nascere” il vostro lievito madre (per la ricetta cliccate QUI) e poter utilizzare anche l’esubero. 

 Grissini con esubero di lievito madre

Grissini con esubero di lievito madre

<>

INGREDIENTI:

210 g di esubero

105 g di farina “0”

40 ml di acqua

20 ml di olio EVO

7 g di sale fino

Per decorare:

semi di sesamo o di papavero

poco olio

PREPARAZIONE

Versate la farina e l’esubero in una ciotola (o nel boccale della planetaria) e mescolate.

Mano mano aggiungete l’acqua a temperatura ambiente e l’olio.

Cominciate ad impastare e in ultimo aggiungete il sale.

Lavorate l’impasto per circa dieci minuti, poi trasferitelo sulla spianatoia e, con l’aiuto di un mattarello, ricavate un rettangolo alto circa 20 cm e di circa mezzo centimetro di spessore.

Con un taglia pasta ricavate delle strisce larghe circa 1 cm, unitele a due a due e attorcigliatele tra loro.

Accendete il forno in modalità statica e portatelo a 190°.

Sistemate i grissini su una teglia da forno (rivestita con carta forno) e lasciateli riposare per una ventina di minuti.

Collage

Prima di infornarli spennellateli con l’olio e decorateli con semi di sesamo o di papavero.

Cuocete fino a doratura badando bene di non far cuocere i grissini eccessivamente.

<>

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche su Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.