Crea sito

Crostata alle mandorle

Cucinare è la mia passione, ma fare dolci mi fa stare bene. Per me è terapeutico, mi rilassa e mi fa stare in pace col mondo. E’ questa la sensazione che ho provato mentre intrecciavo le strisce di pasta di questa crostata alle mandorle. Succede anche a voi?
Intanto provateci con la mia crostata; è facilissima da realizzare e tanto, tanto gustosa!

***************
RICEVI DIRETTAMENTE LE MIE RICETTE SU MESSENGER, E’ FACILE E GRATUITO!
CLICCA QUI

Sponsorizzato da Azienda Campobasso

Crostata alle mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 300 gfarina 00
  • 2uova
  • 75 gzucchero
  • 100 gburro
  • 1/2bacca di vaniglia
  • 15 gmiele

Per la crema

  • 500 mllatte intero
  • 350 gmandorle pelate
  • 125 gzucchero
  • 3tuorli
  • 2 cucchiaifarina 00
  • 1 cucchiaioamido di mais (maizena)

Per guarnire

  • 50 gmandorle pelate
  • 1albume
  • 30 gcioccolato fondente

Strumenti

  • 1 Pentolino
  • 1 Ciotola
  • 1 Stampo Per crostate da 20 cm, meglio se con fondo rimovibile.
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Coltello
  • Matterello

Preparazione

  1. Prima di procedere con la preparazione della crostata alle mandorle è necessario aromatizzare il latte.

    Come primo passaggio tritate finemente le mandorle pelate e mettetele in un sacchettino di stoffa (in alternativa usate un panno bianco pulito che chiuderete in cima con dello spago da cucina). Versate il latte in una ciotola e immergetevi il sacchettino con le mandorle tritate. Lasciate aromatizzare per qualche ora, meglio se tutta la notte. In questo caso mettete in frigo.

    Al momento dell’utilizzo vi basterà estrarre il sacchettino dal latte e strizzarlo bene. A questo punto il latte aromatizzato alle mandorle è pronto e potete procedere con la preparazione della crema.

    Montate i tuorli con lo zucchero.

    Quando il composto sarà divenuto spumoso e biancastro, aggiungete la farina, l’amido di mais e il latte alternandoli in modo che non si formino grumi.

    Cuocete a fuoco medio/basso mescolando continuamente finché si sarà addensata.

    Preparate la frolla mescolando velocemente tutti gli ingredienti, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per un’ora.

    Imburrate perfettamente lo stampo e cospargetelo di pangrattato (è un ottimo staccante!).

    Riprendete la frolla dal frigo, lavoratela velocemente tra le mani e, con l’aiuto di un matterello, ricavate una sfoglia spessa più o meno mezzo centimetro. Rivestite lo stampo con la pasta frolla ed eliminate l’impasto in eccesso dal bordo.

    Sul fondo distribuite il cioccolato spezzettato finemente e versatevi sopra la crema livellandola bene.

    Con la frolla restante ricavate delle strisce che andrete ad incorciare tra loro sul ripieno.

    Decorate con le mandorle pelate intere e spennellate la superficie della crostata con un velo di albume appena sbattuto (serve a dare luncentezza al dolce).

    Infornate a 180°C in modalità statica per circa 50 minuti. Come raccomando sempre, regolatevi col vostro forno.

    Lasciate raffreddare completamente la crostata alle mandorle prima di sformarla.

    Crostata alle mandorle

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.