Crea sito

Crostata alla crema di carciofi

Chi l’ha detto che la crostata è soltanto dolce? Oggi vi dimostrerò il contrario con questa deliziosa crostata salata alla crema di carciofi. Ottima come secondo piatto o come piatto unico per la cena. Tutto il sapore dei carciofi, immerso in una pasta frolla salata croccante e saporita. Gustatela tiepida, è davvero gustosa!

Crostata ala crema di carciofi

Crostata alla crema di carciofi

 

INGREDIENTI:

pasta frolla salata
5 carciofi 
2 cucchiai di olio
1 spicchio di aglio
prezzemolo
vino bianco q. b.
sale e pepe q. b.
un pizzico di maggiorana
brodo vegetale

1 patata

300 g di ricotta fresca cremosa

Occorrente:

uno stampo per crostata da 26 cm di diametro

PREPARAZIONE:

Preparate la pasta frolla salata seguendo la ricetta base (cliccate QUI).

Pulite i carciofi e tagliateli a spicchi sottili.
Soffriggete l’aglio e il prezzemolo, tritati finemente, nell’olio.
Aggiungete i carciofi e la patata a dadini e sfumate con un po’ di vino; regolate di sale, aggiungete la maggiorana e, di tanto in tanto, un po’ di brodo per ultimare la cottura.

Lasciateli intiepidire e frullateli con un frullatore a immersione.

Lavorate la ricotta, insieme ad un po’ di pepe, con una frusta fino a renderla cremosa; quindi unitela alla crema di carciofi e amalgamate bene:

Dividete in due parti la pasta frolla, una leggermente più grande dell’altra.

Con un mattarello stendete la porzione più grande, ricavate un disco di pasta di 28 cm di diametro e adagiatela nello stampo, facendola aderire anche ai bordi.

Distribuite il composto di carciofi e livellate.

Con la restante pasta frolla ricavate delle strisce larghe più o meno 1,5 cm e create la classica griglia delle crostate.

Infornate in forno già caldo a 200° (forno statico) per 50 minuti.

<>

Passate a trovarmi su Facebook: Rafano e cannella

2 Risposte a “Crostata alla crema di carciofi”

    1. Ciao potresti provare con lo stracchino. Però non ti assicuro lo stesso risultato perchè non ho provato questa variante. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.