Crea sito

Coppa della nonna

Che bella “invenzione” i nonni! Peccato che io non li abbia più da tempo. Ma puntualmente, nella giornata della festa dei nonni, il pensiero va a loro. E perché non ricordarli con un bel dolce? Quest’anno ho realizzato una golosa coppa della nonna che altro non è che la classica torta della nonna rivisitata: una frolla al cacao, crema pasticcera e un tocco di freschezza dato dalla gelatina al limone.

Vi ho incuriositi? Allora correte a leggere la ricetta e preparatela anche voi!

coppa della nonna
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10-15 minuti
  • Porzioni:4 coppe
  • Costo:Medio

Ingredienti

Preparazione

  1. La coppa della nonna è semplicissima da realizzare e, se volete portarvi avanti col lavoro, potete preparare in anticipo la crema e tenerla in frigo fino al momento dell’utilizzo. Volendo potete anche preparare la pasta frolla con qualche giorno di anticipo e congelarla.

    Per prima cosa preparate la gelatina al limone.

    Mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda per circa dieci minuti. Filtrate il succo del limone e unitelo all’acqua e allo zucchero. Mettete sul fuoco e fate riscaldare giusto il tempo di far scioglere lo zucchero. Strizzate la colla di pesce e versatela nel liquido caldo; mescolate e fatela sciogliere. Quindi versatela in un recipiente quadrato o rettagolare (tenete conto che la gelatina deve avere lo spessore di mezzo centimetro) e lasciate raffreddare. Poi mettetela in frigo per qualche ora in modo che rassodi.

    Preparate la pasta frolla al cacao come spiegato QUI e lasciatela riposare in frigo per circa un’ora.

    Nel frattempo preparate la crema pasticcera al limone come spiegato QUI; quindi copritela “a contatto” con la pellicola trasparente e tenetela da parte.

    Riprendete la pasta frolla dal frigo e tagliatela a metà. Una parte stedetela fino ad uno spessore di 3-4 millimetri e traferitela in una teglia rivestita con carta forno. L’altra parte, stendetela dello stesso spessore e tagliatela a quadratini. Versate anche questi nella solita teglia rivestita con carta forno e cuocete in forno a 180° per circa 10-15 minuti. Come raccomando sempre, regolatevi col vostro forno.

    Quando tutto sarà pronto, assemblate le coppe.

    Sul fondo mettete la frolla sbriciolata e inumidita con qualche goccia di Rhum. Coprite con la crema pasticcera (aiutandovi con una sac à poche) e infine con i quadratini di pasta frolla.

    Distribuite in superficie i pinoli (se preferite, potete tostarli) e la gelatina di limone tagliata a dadini.

    <>

    Se questa ricetta è stato di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest.

    oppure

    iscrivetevi alla Newsletter o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.