Crea sito

Coniglietti di pan brioche

Tutti i bambini aspettano la Santa Pasqua per ricevere l’uovo di cioccolato. Ma avete pensato a come farli felici in modo diverso? I coniglietti di pan brioche sono dei graziosi “animaletti” in soffice pan brioche, ottimi per la colazione o la merenda dei vostri bimbi. Per renderli ancora più golosi potete (una volta cotti) farcirli con confetture o quello che preferite. Indubbiamente sarà una merenda sana e genuina. Prepariamoli insieme!

coniglietti di pan brioche

Coniglietti di pan brioche

<>

INGREDIENTI:

625 g di farina “00”

250 ml di latte

1 uovo

80 g di zucchero

50 ml di olio d’oliva

un pizzico di sale fino

25 g di lievito di birra

gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

Mettete in un recipiente (o nel boccale della planetaria) metà della farina, lo zucchero, l’uovo, l’olio e il lievito sciolto nel latte appena tiepido.

Impastate energicamente per dieci minuti e poi aggiungete la restante farina poco per volta. Aggiungete farina fino a quando l’impasto lo richiede cioè fino a quando sarà divenuto liscio e sodo.

Coprite l’impasto (se avete usato la planetaria trasferitelo in una ciotola con coperchio) e lasciatelo lievitare per poco più di un’ora (tenete presente che in inverno occorrerà maggior tempo).

Trascorso questo tempo riprendete la pasta e tagliatene i 2/3. 

Da questa ricavate dei bastoncini lunghi più o meno 30 cm e spessi 2 cm; arrotolate ogni bastoncino e posatelo su una teglia da forno rivestita di carta forno (questo sarà il corpo dei coniglietti.

Con il restante impasto formate la testa e la coda dei coniglietti.

Per fare la coda vi basterà formare una pallina, grossa più o meno quanto un’oliva, e attaccatela al “corpo”.

Formate ora delle palline grosse quanto una noce per formare la testa. Una volta fatte le palline, allungatele un pochino, dandogli una forma ovale e praticate da un lato un taglietto con le forbici (sarà l’orecchio).

Attaccate anche la testa al corpo, spennellate con il latte e create l’occhio con una gocciadi cioccolato.

Collage

Infornate a 200° per cinque minuti poi abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Ovviamente regolatevi in base al vostro forno.

<>

Trovate tutte le mie ricette anche su Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.