Crea sito
RACHELSDELICACIES

Vellutata di broccolo e cannellini con crema di robiola e noci

Questa vellutata di broccolo e fagioli cannellini è davvero squisita, ha un sapore deciso e una consistenza morbida e cremosa. Prepararla è davvero semplicissimo: come per la ricetta della vellutata di cavolfiore e borlotti basterà semplicemente cuocere i singoli ingredienti e poi frullarli insieme, utilizzando come legante l’acqua di cottura delle verdure. I fagioli cannellini hanno un gusto molto delicato e rendono il broccolo il vero protagonista di questo piatto.
Per rendere questa ricetta ancora più appetitosa ho deciso di servirla con delle quenelle di robiola freschissima che ho lavorato con un cucchiaio di olio e dell’origano secco, ma potete usare le erbe aromatiche che preferite, come della menta o del timo.
La parte croccante invece è data dai crostini di pane ai cereali e dalle noci sgusciate.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per due persone

  • 100 gfagioli cannellini secchi (oppure 240 g di fagioli in scatola)
  • 1broccolo grande
  • Mezzo spicchioaglio
  • q.b.sale, pepe, olio evo
  • 150 grobiola
  • 1 ramettoorigano secco
  • qualchenoce sgusciata
  • 3 fettepane integrale multi-cereali

Preparazione

  1. Lasciare in ammollo i fagioli cannellini per almeno 8 ore, poi cuocerli in pentola a pressione per 30 minuti (o lessarli per un’ora).
    Cuocere il broccolo a vapore, conservando l’acqua di cottura.

  2. In una casseruola soffriggere mezzo spicchio d’aglio con dell’olio evo, saltarvi poi per qualche minuto i fagioli scolati e i broccoli. Aggiustare di sale e pepe e frullare il tutto con un frullatore ad immersione, allungando la vellutata con l’acqua di cottura dei broccoli.

  3. In una ciotola lavorare la robiola con un cucchiaio di olio, una macinata di pepe e dell’origano secco.
    Tagliare il pane a cubetti e tostare in forno per qualche minuto.

  4. Impiattare in una fondina un paio di mestoli di vellutata, adagiarvi delle quenelle di crema di robiola e cospargere con qualche noce e dei crostini di pane. Completare con un giro di olio evo a crudo.

/ 5
Grazie per aver votato!