Crea sito
RACHELSDELICACIES

Polpette di ricotta al sugo

Ma quanto è buona la ricotta fresca? Senza dubbio è uno dei miei formaggi e ingredienti preferiti, perché è molto versatile e si adatta bene sia alle ricette dolci che a quelle salate.
E ovviamente è perfetta anche mangiata così, a cucchiaiate o su un pezzo di pane.
Quella di pecora è la mia preferita, perché ha un gusto un po’ più pungente.
In questa ricetta ho realizzato un piatto povero e semplice, dove i protagonisti sono la ricotta, il pane e il pomodoro: un magico trio che non delude mai.
Queste polpette sono davvero saporite, sono morbide e avvolgenti, io le amo. La dolcezza della ricotta si sposa perfettamente con l’acidità del pomodoro. Un secondo piatto vegetariano facile da realizzare e che piace a tutti.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per due persone (7-8 polpette)

Per le polpette

  • 250 gricotta di pecora o vaccina
  • 1uovo
  • 2 cucchiaiformaggio grattuggiato (grana o parmigiano)
  • 100 gpane raffermo
  • q.b.sale e pepe

Per il sugo

  • 1 spicchioaglio
  • 400 gpomodori pelati
  • q.b.sale e pepe
  • qualchefoglia di basilico fresco

Preparazione

  1. Per pima cosa lasciare scolare la ricotta fresca in frigorifero in un colino a maglie strette, così da farle perdere tutto il siero. Ci vorranno almeno un paio d’ore, ancora meglio tutta la notte.

  2. Mettere a mollo il pane raffermo in acqu per dieci minuti e poi strizzarlo con energia.

  3. In una ciotola setacciare la ricotta, aggiungere l’uovo, il formaggio grattuggiato e il pane strizzato. Aggiustare di sale e pepe.
    Mescolare bene fino ad ottonere un composto omogeneo, abbastanza compatto e molto morbido.

  4. E’ il momento di realizzare le polpette: potete aiutarvi con un cucchiaio da gelato opure ungervi le mani con un po’ di olio e formare delle polpette rustiche, posizionandole su una telia rivestita con carta da forno. Se l’impasto risulta molto molle non preoccupatevi, le polpette non devono essere perfette poi si compatteranno in cottura.

  5. Cuocere le polpette in forno statico a 180° per circa 30 minuti, fino a quando non saranno leggermente dorate.

  6. Per realizzare il sugo soffriggete in una pentola lo spicchio di aglio con dell’olio, buttate i pomodori pelati e lasciate cuocere con coperchio per circa 20 minuti.
    Mescolate di tanto in tanto, spezzando con il cucchiaio i pomodori.
    Aggiustate di sale e pepe e aggiungete il basilico fresco.

  7. Una volta che le polpette sono pronte tuffatele nel sugo e lasciate cuocere per altri cinque minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!