YOGURT FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA


Yogurt fatto in casa senza yogurtiera – In questo periodo di reclusione da corona virus ho preparato un sacco di ricette, ma questa è la prima che scrivo.. con due bimbi piccoli non ho proprio tempo di annoiarmi!
Voi avete mai preparato lo yogurt a casa? Io lo avevo preparato tempo fa, ma poi avevo smesso…in questo periodo ho ricominciato..per avere sempre in frigo un po’ di yogurt per la merenda o per fare un dolce…o qualche salsina golosa per arricchire un’insalata!

Vi assicuro che è semplicissimo!!!
Per uno spuntino veloce, magari aggiungendo frutta o cereali!! ad esempio così! 
Tenere in casa, sempre a portata di mano uno yogurt fatto da noi è sempre utile, non costa fatica e lo possiamo davvero utilizzare in tantissime ricette, sia dolci che salate!
Senza YOGURTIERA non dovremo nemmeno avere ingombri in cucina!
Vi spiego sotto come fare!

Yogurt fatto in casa senza yogurtiera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo9 Ore
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni5 vasetti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mlLatte (meglio se intero, ma va bene anche il parzialmente scremato)
  • 125 gYogurt bianco naturale (intero, o yogurt greco)

Strumenti

  • Termometro consigliato ma non indispensabile
  • Contenitori Thermos

Preparazione YOGURT FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA

  1. Con questo metodo potete creare lo yogurt da uno yogurt di partenza. Uno yogurt bianco, naturale intero. Ma anche uno yogurt greco bianco. L’importante è che abbia dei fermenti lattici vivi che saranno i responsabili della trasformazione del latte in yogurt.

  2. Portate a bollore il latte e poi fate ribollire per un paio di minuti. Spegnete, togliete il panno che si forma in superficie e lasciate raffreddare fino a 40/42°C. Per questo sarebbe utile un termometro da cucina, ma se non lo avete potete regolarvi con il mignolo della mano: lavatevi bene le mani, e immergete per qualche secondo il mignolo – il latte non deve scottare ma essere più caldo della nostra temperatura corporea.

    * Questo passaggio può essere saltato in caso di latte già pastorizzato o latte a lunga conservazione. Io però lo faccio ugualmente.

  3. Quando il latte si sarà raffreddato potete iniziare a mescolare un po’ di latte con qualche cucchiaio di yogurt (io l’ho tirato fuori dal frigo una mezz’ora prima).

    Mescolate bene per non creare grumi. Aggiungete tutto il latte e mescolate ancora.

    In realtà non è necessario un intero vasetto, per mezzo litro di latte sono sufficienti 3 cucchiai di yogurt (ma potete metterlo comunque tutto!)

    Io poi verso tutto in un barattolo di vetro e chiudo con tappo.

  4. Ora dovete far riposare questo composto in un luogo caldo: io uso un THERMOS! Quello delle pappe dei bimbi, in cui entra un barattolo di vetro della capienza di circa 500 ml. (infatti solitamente ridimensiono le dosi e preparo 350ml di latte più yogurt).

    Altrimenti potete utilizzare il forno di casa, con la luce accesa all’interno, o il microonde.

  5. A questo punto potete lasciar riposare per 9/12 ore (io lascio tutta la notte) e il risultato è una cremosa base bianca di yogurt che potete gustate come più vi piace! 

    Vi basterà setacciare il composto con un colino per togliere i grumi del coagulo e poi farlo stazionare in frigo per qualche ora, in modo che si rassodi per bene.

    §  Ovviamente potete ripetere l’operazione ogni sera se ne consumate tanto, oppure ogni due sere, tenendo poi lo yogurt ottenuto in frigorifero.

  6. YOGURT FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA

    Come si conserva?

    Potete conservarlo in frigorifero, io di solito lo tengo per 3/4 giorni, ben chiuso nel vasetto di vetro.

    Come utilizzarlo?

    Si possono fare tantissime cose con lo yogurt! Oltre a gustarlo così al naturale per merenda o colazione con cereali o frutta secca si possono aggiungere frutta fresca, marmellate e confetture, miele ecc…

    Potete prepararci soffici dolci, torte e plumcake, come

    la TORTA ALLO YOGURT MELE E CIOCCOLATO SENZA UOVA

    il PLUMCAKE ALLO YOGURT SENZA BURRO ,

    il PAN BAULETTO ALLO YOGURT SENZA UOVA, CON LIEVITO MADRE ecc…

    QUI vi lascio tutte le mie ricette con lo YOGURT!

Note e Consigli

Spero di avervi fatto venir voglia di provare a preparare lo yogurt a casa!

Per preparare e conservare lo yogurt vi consiglio sempre dei vasetti di vetro ben puliti.

La temperatura è molto importante per iniziare la fermentazione: fate attenzione a non lasciare il latte troppo caldo, altrimenti “uccidereste” i fermenti presenti nello yogurt.

Ad esempio se avete un robot da cucina che scalda a temperature precise (BImby o Kenwood o altro) potete riscaldare il latte a lunga conservazione direttamente a 42/ 45 gradi, in modo da non rischiare di sbagliare!

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook e INSTAGRAM

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Scrivimi!

comments

Precedente Pasta Biscotto per Rotolo dolce Successivo Crema al cacao senza uova, ricetta velocissima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.