I Vincisgrassi – Primo piatto Marchigiano

I VINCISGRASSI sono IL PRIMO PIATTO per eccellenza nelle Marche, il piatto delle feste, che ogni “marchigiano doc” porta nel cuore!

Chi non ha mai mangiato i Vincisgrassi della nonna, nei pranzi ricchi della domenica o delle feste?!?! Nonostante si sapessero già tutte le duemila portate era impossibile non fare il BIS, andando incontro alla certezza di passare il pomeriggio agonizzanti sul divano!!!

Vincisgrassi

Ma torniamo alla ricetta: i Vincisgrassi sono in pratica delle lasagne, gustose e saporite, preparate con una ricetta che varia da zona a zona. La tradizione vuole che questa sfoglia di pasta fresca all’uovo fosse condita con un ragù bello carico, fatto con un mix di carni: maiale, manzo e rigaglie di pollo. In aggiunta anche un po’ di besciamella, che però non si trova in tutte le versioni.

La ricetta che vi proponiamo differisce un po’ da quella tradizionale, in quando a casa nostra, non siamo molto amanti delle rigaglie di pollo, e quindi le abbiamo eliminate!

I Vincisgrassi

 INGREDIENTI per circa 10 porzioni
(quando si fanno i vincisgrassi non è pensabile una “dose” minore!!!!)

500 g di pasta fresca già pronta
(o potete realizzarla voi, seguendo la vostra ricetta, se volete potete leggere come la facciamo noi, QUI)
250 g di carne macinata mista (manzo e maiale)
250 g di spezzatino di manzo
1 o 2 salsicce
2 carote
2 coste di sedano
1 cipolla
3 barattoli di conserva o pomodori pelati
abbondante parmigiano grattugiato
1/2 bicchiere di vino bianco per sfumare
sale olio e pepe
Per la Besciamella:
500 ml di latte
50 g di burro
50 g di farina
noce moscata, sale e pepe

PROCEDIMENTO

  • Iniziamo facendo il sugo di condimento, che dovrà cuocere un po’ di ore.
  • Preparate un soffritto di cipolla, carote e sedano, e fate andare a fuoco moderato con un po’ di olio. Utilizzate una pentola abbastanza capiente.
  • Aggiungete dopo pochi minuti lo spezzatino, la carne macinata e le salsicce. Fate rosolare leggermente. Potete sfumare con un po’ di vino bianco.
  • Unite a questo punto la conserva di pomodoro, o i pomodori pelati frullati nel mixer. Aggiustate di sale.
  • Il sugo dovrà cuocere per un paio d’ore; tenete a portata di mano un po’ di acqua, eventualmente da aggiungere se si restringe troppo. A fine cottura potete scegliere se togliere lo spezzatino e mangiarlo a parte, o se tritarlo e aggiungerlo al sugo.
  • Sistemato il condimento potete dedicarvi a preparare la pasta fresca, se avete tempo, oppure procuratevi della sfoglia già pronta.
  • Preparate anche la besciamella, unendo prima burro e farina, ed in fine il latte: mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa. Aggiustate con sale e noce moscata.
  • Sbollentate le sfoglie di pasta fresca in acqua bollente (tipo 20 secondi) e poi passatele in acqua fredda. Lasciatele riposare sopra ad un canovaccio pulito. (Se avete delle sfoglie già pronte potete saltare questo passaggio)

Vincisgrassi

  • Siamo quindi arrivate al momento della composizione dei VINCISGRASSI:
  • In una teglia da forno mettete sul fondo un po’ di sugo e besciamella. Coprite con la pasta fresca. Continuate alternando strati di sfoglia, sugo, besciamella e parmigiano grattugiato. Potete fare quanti strati volete, noi di solito ne facciamo 5 o 6. 
  • Non siate avari con il sugo: in cottura la sfoglia ne assorbe molto, quindi ricoprite bene tutte le sfoglie.
  • Infornate a 220 °C per circa 40 minuti. Potete fare i primi 30 minuti con forno statico e gli ultimi 10 con forno ventilato, in modo che si crei la crosticina in superficie.
Vincisgrassi
Un pezzo anche per voi!!!!!

Vincisgrassi

Se volete farvi due risate con un “marchigiano doc”, guardate il VIDEO della realizzazione dei VINCISGRASSI di Piero Massimo Macchini.


TI E’ PIACIUTA QUESTA RICETTA? NON PERDERNE NEMMENO UNA, ISCRIVITI AL MIO BLOG, è gratis! ^_^


BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook  Google+  Twitter Pinterest Instagram

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Trovate le mie ricette anche sulla Pagina @Rbr <3

Scrivimi!

comments

Precedente Chitarrine Terra e Mare Successivo Carbonara Rivisitata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.