Verza e patate in padella, contorno veloce

Nel periodo invernale a casa mia cucinare VERZA E PATATE IN PADELLA  è un must!

Spesso preparo il classico contorno stufando le verdure insieme alle patate, il risultato è un po’ un “mappazzone” non molto fotogenico ma davvero buono e gustoso.

Questa volta ho voluto cambiare un po’ il procedimento, lasciando la verza ad una cottura media e cuocendo a parte le patate per farle rosolare ed insaporire meglio!

E voi come preparate di solito il classico “verza e patate”?

Qui trovate altre idee per CONTORNI SEMPLICI E GUSTOSI.

 

Verza e patate in padella
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15+10 minuti
  • Porzioni:
    per 4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 verza
  • 4 patate grandi
  • 1 Scalogno (o mezza cipolla)
  • 2 spicchi Aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Verza e patate in padella, contorno semplice e saporito

    Private la verza delle foglie esterne, tagliatela a striscioline e sciacquate sotto acqua corrente. Scottate la verza 10 minuti in acqua bollente salata e scolate. Tenete da parte.

  2. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti. In una pentola aggiungete olio, aglio schiacciato e scalogno tritato, e dopo qualche istante le patate. Fate cuocere quest’ultime per almeno 7/8 minuti, in modo che inizino a rosolarsi ben bene all’esterno.

     

  3. A questo punto unite la verza scottata e scolata.

    Aggiustate di sale.

    Coprite la casseruola e cuocete a fuoco moderato fino a cottura, aggiungendo se vi occorre, un po’ di acqua.

    Eliminate l’aglio e servite la verza e patate in padella!

Note & Consigli

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook e INSTAGRAM

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Pane alle cipolle, con lievito madre e senza Successivo Plumcake allo Yogurt senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.