Vellutata di cavolo viola e patate

Vellutata di cavolo viola e patate – Se volete stupire qualcuno con un piatto colorato e sorprendente questo fa sicuramente per voi! Semplicissima da preparare, questa vellutata ha un meraviglioso color violaceo grazie ad un ingrediente straordinario: il cavolo viola! Io adoro questo colore, inoltre il sapore rimane molto delicato, e, insieme alle patate, è davvero apprezzato da tutti, anche dal nano che con le verdure va poco d’accordo!!!  Parola di mamma!

 

vellutata di cavolo viola e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    per 2 persone (e mezzo!)
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1/2 cavolo viola
  • 2 patate medie
  • 1/2 Cipolla
  • q.b. brodo vegetale
  • 2 cucchiai Formaggio spalmabile
  • q.b. Semi di sesamo
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Vellutata di cavolo viola e patate, crema di cavolo viola, ricetta con cavolo cappuccio viola, ricetta vegetariana, cavolo rosso.

    Fate soffriggere la cipolla tritata finemente in una pentola dai bordi alti con un po’ di olio di oliva.

  2. Aggiungete poi il cavolo viola tagliato a striscioline sottili (ben pulito, io lo passo varie volte sotto l’acqua) e le patate sbucciate e tagliate a piccoli dadini.

    Fate andare per qualche minuto con il coperchio chiuso, poi aprite e aggiungete il brodo vegetale per la cottura. Lasciate il coperchio leggermente socchiuso e fate andare a fuoco moderato per circa 20/25 minuti.

  3. vellutata di cavolo rosso e patate

    A cottura ultimata spegnete il fuoco e frullate con un frullatore ad immersione, aggiustate di sale e, se volete aggiungete un paio di cucchiai di formaggio spalmabile per rendere il tutto ancora più goloso e saporito.

    Impiattate, e terminate con un giro d’olio di oliva a crudo e una spolverata di semi di sesamo.

    Servite caldissima!

Note & Consigli

Potete omettere il formaggio spalmabile se volete. Potete accompagnare la vellutata con dei crostini di pane leggermente bruschettato con un filo di olio e sale, o con delle bruschette di vario genere (salsccia, mozzarella e prosciutto, funghi ecc…)

Seguitemi su FACEBOOK e fatemi sapere se le provate nei commenti! ;*

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!!

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Crostata morbida ricotta e limone senza burro Successivo Dolci di Carnevale Marchigiani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.