Pesche dolci di carnevale

Tra i dolci di carnevale non potevano di certo mancare le golosissime PESCHE dolci di carnevale farcite!! Ce ne sono moltissime versioni, grandi, piccole, farcite con crema pasticcera, crema al cacao, nutella, fritte, al forno, morbide con lievito di birra, più biscottose con il lievito per dolci!! Insomma…chi più ne ha, più ne metta!! Ma ciò che non deve mai mancare è il bellissimo colore rosa dato dall’alchermes!!

Pesche dolci di carnevale

Se non avete mai avuto modo di assaggiarle, non sapete cosa vi siete persi fino ad oggi…quindi correte a scoprire la ricetta delle pesche dolci di carnevale che abbiamo fatto noi!!

Prossimamente ci cimenteremo con le pesche lievitate con il lievito di birra, quindi con un procedimento leggermente più lungo e una consistenza più morbida!!

Nel frattempo vi  proponiamo delle pesche biscotto di media grandezza, farcite con crema al cacao, ovviamente bagnate con alchermes e ricoperte con zucchero! Sono molto veloci da fare, e il procedimento è simile a quello di una frolla, quindi molto facile!!

Pesche dolci di carnevale

Ingredienti per le pesche (6 circa)

270 gr di farina 00
70 gr di burro
70 gr di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
vanillina (1 bustina)
alchermes e zucchero q.b
Ingredienti per la crema al cacao
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio e mezzo di farina
1 cucchiaio e mezzo di cacao amaro
250 ml di latte

TI PIACE QUESTA RICETTA? NON PERDERNE NEMMENO UNA, seguimi su  Facebook e ISCRIVITI AL MIO BLOG, è gratis! ^_^


N.B. CONTROLLA LA TUA CASELLA DI POSTA E CONFERMA L’ISCRIZIONE!

Pesche dolci di carnevale

Procedimento per le pesche

  • Setacciate la farina la vanillina e il lievito, poneteli in una terrina e formate una fontana.
  • Aggiungete al centro le uova e lo zucchero, e iniziate a mescolarle, incorporando anche la farina.
  • Unite il burro temperatura ambiente o sciolto, e lavoratelo ben bene con le mani, fino ad ottenere una composto omogeneo e non appiccicoso.
  • Formate una palla d’impasto e lasciatela riposare per 5/10 minuti.
  • Nel frattempo preparate una pirofila con carta da forno, ed accendete il forno a circa 180°.
  • Riprendete la palla, lavoratela con le mani, e ricavatene delle palline della grandezza che preferite considerando che poi in forno lieviteranno. Ovviamente in base alla quantità di pasta che prendete, usciranno più o meno pesche. Io ho fatto una grandezza media, e ho ricavato 12 palline, quindi 6 pesche.
  • Cuocete a forno statico per 20 min, a 180°, fino a doratura.
  • Toglietele dal forno e lasciatele intiepidire. Nel frattempo, potreste preparare la crema al cioccolato (ricetta).
  • Non appena si saranno intiepidite, con un cucchiaino scavate leggermente il centro della pesca, così saranno più facili da farcire, e una volta unite le due metà, conterranno più crema.
  • Passatele  prima nell’alchermes, e poi fatele rotolare nello zucchero, così che si attaccherà e darà alle pesche il colore rosa!
  • Fatele ben raffreddare e farcitele con la crema (vedi sotto), unitele le due metà e… addentatele!!! 😀

 Per il procedimento della crema al cacao senza uova vi rimando alla ricetta QUI.

Volendo potete utilizzare al posto della crema al cacao anche la crema pasticcera o semplicemente nutella!

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!!

TORNA ALL’INDICE DELLE RICETTE

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Crema al cacao senza uova, ricetta velocissima Successivo Pasta con ricotta pomodoro e pinoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.