Pan di spagna senza lievito

Il Pan di spagna senza lievito è una delle classiche preparazioni di pasticceria, una preparazione base che serve per realizzare molte ricette ed ha poi diverse varianti.

Il segreto per un ottimo pan di spagna, senza utilizzare lievito è quello di montare molto bene le uova con lo zucchero. E’ un procedimento lungo, ma se avete una planetaria sarà un gioco da ragazzi!

Per realizzarlo ho seguito i consigli del Blog “Dal dolce al salato con Lucia”, davvero chiara e completa nelle spiegazioni.

Pan di spagna senza lievito
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40/45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: tortiera da 24 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 120 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 80 g Farina 00
  • 40 g Fecola di patate

Preparazione

  1. Gli accorgimenti che ho adottato sono stati diversi: prima di tutto quello di usare uova a temperatura ambiente.

    Montate le uova (senza separare tuorli da albumi) insieme allo zucchero e al sale: il procedimento è lungo, io con la planetaria ho impiegato 12 minuti, vel.4. Se usate uno sbattitore elettrico potrebbe volerci un po’ di più, sui 15/20 minuti.

    Dovete ottenere un composto molto montato e spumoso.

  2. Una volta montate le uova con lo zucchero e il sale (eventualmente potreste aggiungere un aroma a vostro piacere, come limone, vaniglia, ecc..) prendete una spatola e delicatamente incorporate al composto le farine (farina 00 + fecola) setacciate. Fate molto delicatamente, aggiungendone un cucchiaio alla volta e amalgamando bene ogni volta prima di aggiungere altra farina.

     

  3. Trasferite, sempre delicatamente, l’impasto in una tortiera ben imburrata ed infarinata, distribuendo il composto partendo dall’esterno verso l’interno, in modo circolare e in modo che il composto si livelli da solo, senza sbattere la tortiera o andare con la spatola, per non smontare il composto.

     

  4. pan di spagna procedimento

    COTTURA DEL PAN DI SPAGNA SENZA LIEVITO

    Preriscaldate il forno a 180°C, statico, ripiano centrale.

    Infornate per i primi 20 minuti senza mai aprire il forno.

    Poi continuate la cottura abbassando un po’ la temperatura 165/170 per altri 20 minuti almeno. Verso la fine della cottura controllate con uno stecchino.

    Spegnete il forno e lasciatelo socchiuso per un paio di minuti; poi togliete il pan di spagna dal forno e lasciatelo intiepidire: toglietelo dalla tortiera e mettetelo su una gratella a raffreddare completamente.

    Una volta ben raffreddato sarà più facile utilizzarlo!…quindi tagliarlo e farcirlo!

Note & Consigli

In questo caso io ho utilizzato una tortiera da 26 cm con queste dosi, ma voi potete usare le stesse dosi per una tortiera da 24, in modo che il pan di spagna sia più alto. A me serviva un pan di spagna basso, per realizzare una torta diplomatica.

In linea di massima per aumentare o diminuire le dosi dovete osservare questa proporzione: 1:30:30 – ovvero per ogni uovo 30 g di zucchero e 30 g di polveri (farina, amido, cacao…).

I tempi di cottura variano anche a seconda delle dimensioni dello stampo e della quantità di impasto.

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!! E per rimanere in contatto con noi Seguiteci su Facebook e INSTAGRAM

TORNA ALLA HOME

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Crema al cioccolato bianco senza uova Successivo Torta Diplomatica alla frutta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.